Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘ti amo ti sposo wedding planner milano’

matia1

Buongiorno a tutti e benvenuti in questa nuova rubrica dedicata alla bellezza!

Questo è il primo articolo di una serie che scriverò, tutto dedicato alla Bellezza: sarà tutto all’insegna della naturalezza e del cruelty free. Cercherò di svelarvi qualche segreto per essere piu’ belle naturalmente.

Oggi vi racconterò una favola vera, una di quelle che sembra esistano solo nei film al cinema, ma questa volta la protagonista, è una cara amica: Kajal Rajwani. Chi di voi non ha sognato una cornice esotica per il giorno delle proprie nozze? Ci ho pensato persino io!!

Indian Wedding

Indian Wedding

Kajal era partita dall’Italia dopo la separazione dal suo primo marito, diretta in India per studiare in un’accademia Ayurvedica nei pressi di Jaipur. Non avrebbe mai immaginato di innamorarsi di nuovo in così breve tempo ne, che sarebbe diventata una Maharani (una principessa) !!! Fu proprio in India, tra profumi delle spezie e colori sgargianti che incontrò Mister Rajwani un mercante di stoffe e gioielli indiani. Passò le giornate tra la scuola Ayurvedica e la compagnia di Mister Rajwani e circa un anno fa decisero di sposarsi in India in segreto. Mio malgrado non ho potuto presenziare alle nozze segrete, ma in effetti se ci fossi stato, forse non sarebbe stato piu’ in segreto! Per cui abbiamo deciso che insieme alle amiche piu’ care avremmo creato tutta la preparazione estetica alle nozze qui in Italia.

indian wedding in italy

Le donne indiane come ben sapete  curano moltissimo i loro capelli, li nutrono con oli essenziali e utilizzano moltissimo l’hennè o Henna, come la chiamano loro. Per organizzare un matrimonio in stile Bollywoodiano non può certo mancare una tatuatrice Mehendi (di hennè)! L’Hennè, sotto forma di polvere di foglie essiccate dell’omonima pianta viene utilizzato per tatuaggi temporanei: è un prodotto atossico che viene miscelato con succo di limone, zucchero e olio essenziale di lavada, ma è consigliato fare sempre attenzione alla qualità di hennè che si utilizza in quanto molti hennè contengono Picramato una sostanza allergizzante nociva per il corpo e per l’ambiente. Inoltre molti hennè contengono sali metallici che reagiscono su capelli tinti con tinture chimiche tradizionali, per cui utilizziamo sempre henné di qualità pregiata!

Ma come utilizzare l’Hennè come rimedio per i nostri capelli? Ecco come!

indian hand henna tatoo

Erroneamente molti pensano che l’Hennè sia solo colorato, ma non è cosi, utilizzandolo non diventerete rosse, basterà utilizzare hennè neutro. Il colore rosso vienie dato dall’ hennè tradizionale ricavato dalla Sassonia inermis. Potrete acquistare in un qualsiasi centro erboristico dell’hennè neutro ricavato dalla cassia italica che è in colore.

In genere consiglio 200gr su una lunghezza fino ale spalle, vi servirà poi 100gr di bardana, olio essenziale di arancio (per rinvigorire) o di lavanda per cute delicata, mi raccomando olio essenziale non essenza. Consiglierei poi per chi e molto bionda di comprare 30g di camomilla da tritare finemente, darà un tono dorato alla tua chioma e eviterà il verdino sulle parti quasi platino.  Ora siete pronte per creare la vostra pozione magica: Fate bollire un litro d’acqua, spegnere e mettete la bardana in infusione per 5 minuti coprendo la pentola, prendete poi un contenitore che non sia di metallo, versateci l’hennè neutro e nel caso la camomilla. Dopo l’infusione versateci la bardana avendo cura di filtrarla, la consistenza da raggiungere dovrà essere morbida quasi cremosa una via di mezzo tra il purè e una crema pasticcera. Conservate l’infuso avanzato per la fine. Fate intiepidire coprendo la ciotola con un canovaccio, mettete poi 7gocce dell’olio essenziale da voi scelto. Mi raccomando usate dei guanti potreste comunque macchiravi le unghie. distribuite radice e lunghezza su tutta la chioma e rilassatevi per un’oretta. Al termine risciacquate abbondantemente con acqua calda, shampoo e crema a base vegetale. L’ultimo risciacquo è da fare con ciò che è rimasto dell’infuso.

indian henna tatoo

Oggi vi ho fatto conoscere meglio l’Hennè, ma ho ancora molti altri segreti da raccontarvi: alle più audaci, potrò rivelare l’utilizzo delle varie tipologie di hennè per tingere i capelli, che miscelati con spezie, potranno accentuare le vostre sfumature in maniera naturale: cannella, curcuma, mirtillo, ibiscus…..
Ora devo lasciarvi è  il momento di curare il mio praticello aromatico.
Al prossimo incontro mie Maharani e ricordate: non è  la bellezza che vi farà bene ma, è  il benessere che vi renderà belle!

Matia Maggioni

Read Full Post »

dance1

Cosa non puo’ davvero mancare in un matrimonio? Tra gli elementi essenziali per la buona riuscita di un matrimonio, non dobbiamo assolutamente dimenticare la Musica: sia come forma di intrattenimento, sia come base per rendere piu’ complici tra loro gli ospiti, sia come mezzo essenziale per creare situazioni divertenti!

I benefici del ballo sono molteplici per il ricevimento di nozze: agevola la conversazione tra invitati che non si conoscono, combatte l’invecchiamento precoce..(ci sono ospiti che durante alcuni ricevimenti noiosissimi acquistano rughe da noia acuta!), è un attività ideale a tutte le età, distrae gli ospiti da eventuali preoccupazioni e li rende sicuramente piu’ sereni e piu’ coinvolti nei festeggiamenti!

Avete il senso del ritmo di un bradipo, non c’è da preoccuparsi è questa la nuova frontiera del matrimonio oggi: imparare a ballare!

A molte coppie abbiamo consigliato una figura nuova, la WDT (Wedding Dancing Teacher), una vera e propria insegnante di ballo che vi raggiunge a casa nei ritagli di tempo, per insegnarvi a ballare. Oltre ad essere un servizio su misura, è davvero piu’ comodo della scuola di ballo! Basta avere un salotto spazioso e un paio d’ore a settimana di tempo.

Potrete cosi imparare senza alcun imbarazzo a ballare i pezzi che avete scelto come playlist del vostro ricevimento e se come le nostre ultime coppie, avete deciso di sorprendere gli invitati con una coreografia ad hoc potrete divertirvi e invitare anche i testimoni e gli amici piu’ stretti. Piu’ persone potranno aggregarsi alla coreografia costruita su misura per Voi, piu’ divertente sarà il ricevimento!

dance

Fundamental things for a wedding? Among the essential elements we must not forget the Music: base to make more ‘accomplices among our guests, and an essential means to create funny situations!

The benefits of dance are different during the wedding reception: facilitates conversation among guests, fights premature aging .. (some receptions can create wrinkles from acute boredom!), Is an ideal activity for all ages, distracting guests from any concerns and makes them certainly more ‘serene and more’ involved in the festivities!

Have a sense of the rhythm of a sloth, do not worry this is the new frontier of marriage today: to learn to dance!

We have recommended  the WDT to our couples (Wedding Dancing Teacher), a real dance teacher who reaches you at home in your spare time to teach you to dance. In addition to being a bespoke service, it’s really more ‘comfortable than a dance school! Just have a spacious living room and a couple of hours a week of time.

So you can learn to dance without embarrassment, the pieces you have chosen as a playlist of your reception and if you like you can decided to surprise your guests with a choreographed ad hoc and invite witnesses and friends more ‘narrow . More ‘people will join the choreography custom built for you, more’ fun will be the reception!

Read Full Post »

Quando parliamo di matrimonio e soprattutto di accessori, pensiamo subito alla sposa, ma oggi voglio dedicare questo post tutto agli sposi, e in particolar modo ad un accessorio che adoro: I GEMELLI da polso.

La loro origine è un po’ incerta, sappiamo che prima della loro invenzione i sarti utilizzavano spilli, lacci o cinghie. Per fortuna allora che li hanno inventati! Hanno preso piede nel periodo del Rinascimento e l’Inghilterra ne è l’indiscussa patria. Da sempre è stato un oggetto ad esclusivo appannaggio delle classi nobili o dell’alta borghesia, oggi il Gemello viene utilizzato con gli abiti da cerimonia e non solo, spesso troviamo persino le versioni “casual”.

Per parlare di questo argomento e delle novità del settore ho intervistato Álvaro Lopes-Cardoso, Creative Designer del brand EXCEPTIO che ho contattato presso la sede di Londra.
L’azienda ha appena lanciato una linea esclusiva di gemelli chiamata SALT una linea in edizione limitata, ispirata alla cultura orafa portoghese. Da diversi giorni i blog di moda di tutta europa ne parlano e la notizia è arrivata in Italia grazie ad ARON MARZETTI celebre testimonial della Nastro Azzurro e attore della soap CENTOVETRINE che li ha scelti per gli ultimi shooting fotografici che vedremo sulle riviste quest’inverno.

Cesellati a mano in 19.2ct o in 18ct oro ed argento, oltre ad essere degli accessori estremamente belli, possiamo dire che sono anche molto comodi: grazie ad un esclusiva maglia a catena, leggera ma resistente, sono adatti anche a coloro che non rinunciano ad indossare un orologio sotto il polsino,

La confezione poi non poteva essere da meno: legno bianco rivestito da una fitta rete di garza argentata all’esterno ed un lussuosissimo cuscino di velluto viola all’interno.

Se volete davvero un oggetto unico e sentirvi eleganti ed esclusivi, per le vostre serate di Gala e i vostri eventi importanti potreste scegliere questo brand, il risultato è assicurato!

Se invece volete dei gemelli piu’ casual e da indossare anche quotidianamente, la grande disposizione offre davvero tantissima scelta. Sono carinissimi i gemelli a nodino di Boggi, simpatici e multicolor.

Buon ferragosto a tutti!

Read Full Post »

Basta davvero un pizzico di fantasia per trasformare la tua “wedding Cake” in una torta veramente insolita ed estremamente bella, nessuno potrà dimenticarla!


Read Full Post »

Il primo incontro con un “Groomzilla” l’ho avuto intorno a febbraio 2011 e non mi ero davvero resa conto che stavo seguendo una coppia capitanata da uno di loro…il primo caso italiano a quanto so’;) (Groomzilla: da Groom, sposo, e Godzilla). Vi chiederete di cosa sto parlando, e ve lo spiego subito: è un termine statunitense per definire il futuro marito che, stressato e vanesio (direi pù vanesio che stressato nel mio caso!), vuol essere, a tutti i costi, l’assoluto protagonista del matrimonio.
Pensate che al festival di Carmen Valley a San Francisco (Usa) hanno persino prodotto una ” Groomzilla Card”!
Già il numero di Elle Sposa di settembre ne perlava, con un editoriale carinissimo che vi riporto a fine pagina.

Pensate che il mio Groomzilla, MR S., è riuscito a spendere piu’ della consorte per il suo abito con addirittura 3 prove, ha scelto lui anche i fiori per il bouquet e la tonalità delle rose!
Forse siamo troppo abituati a vedere prevalere il volere delle future spose, per cui questo nuovo atteggiamento dell’uomo è un po’ inaspettato e nuovo, ma sono sempre dell’idea che prendere le decisioni insieme sia un buon allenamento per il futuro della coppia. Subire le decisioni del futuro marito o della futura moglie, nel lungo periodo non funziona e si rischia di non imparare a conoscersi a vicenda e di sfiorare il limite della sopportazione, anche per questo tante coppie non superano i primi anni di matrimonio.
Un buon allenamento alla mediazione ci aiuta a conoscere meglio l’altro, ad essere piu’ soddisfatti e più felici nel lungo periodo!
E care principesse, se doveste incontrarne uno..la storia che vi segnalo qui di seguito vi da uno spunto su come comportarvi!

“LA PRINCIPESSA E IL GROOMZILLA (tratto dall’editoriale di Eugenio Gallavotti pag. 31 di Elle Sposa di settembre 2011)

C’era una volta, in un Paese lontano lontano, una bellissima principessa. Mentre era seduta sulla sponda di un laghetto incontaminato, in un prato folto e sgargiante, vicino al suo castello, un ranocchio le saltò in grembo e le disse: “Elegante signora, io ero uno splendido principe finchè una strega cattiva non infieri su di me. Ma un tuo bacio romperebbe l’incantesimo e io tornerei a essere la magnifica creatura che sono. E poi, finalmente, ci potremo sposare”.
“Davvero?”, sospirò la principessa. “Cosi orneremo la chiesa di fiori d’aquilegia, bianchi e celesti, come ho sempre sognato..”.
“No, ci saranno i tulipani, gialli e rossi”, tagliò corto il ranocchio.
E allestiremo un grande banchetto, col profumo del mare: branzino al Rossese di Dolceacqua, rombo alla vaniglia di Tahiti, scampi Thermidor…”.
“Mia cara, sarà tutto a base di polenta. Concia, taragna e saracena.”
“E faremo un viaggio indimenticabile, in Oceania: le Vanuatu, Kiribati, Wallis & Futuna..”
“Tesoro, non posso certo rinunciare allo sci. Andremo sulle Alpi Glaronesi, nel cantone dei Grigioni. Vedrai, mi sarai grata per sempre”.
“Oh, capisco”.
“Allora, questo bacio?”
La principessa sollevò adagio lo sguardo. Le nuvole, adamantine, formavano corolle leggere. Sorrise delicatamente e rispose: “Mi dovrebbero ammazzare!”.

Read Full Post »

Sono giorni che non faccio altro che girare per Profumerie alla ricerca dei Cosmetici piu’ adatti per il mio articolo “il Make up  Sposa 2011 Ti amo Ti sposo”: la nostra sposa sarà Elegante e Sofisticata, ma anche Sbarazzina e Seducente!

Tra le risposte Make up che ho trovato interessanti, mi ha colpito moltissimo la nuova collezione DOLCE & GABBANA!

 

Dolce & Gabbana: THE LIPSTICK Shine Lipstick in Romance 95

Iniziamo dal packaging, perchè come Wedding Planner, devo tenere in alta considerazione l’estetica stessa dei prodotti che una sposa deciderà poi di usare il giorno del suo Matrimonio!
…Oro brillante, dalle forme Pure ed Eleganti…più che un Make up sembra un vero gioiello!
 

THE EYESHADOW Smooth Eye Colour Quad in EDEN 157 CREATIVE

Scopriamo insieme come nasce “The Secret Garden Collection- Primavera 2011″: l’ispirazione arriva dai rigogliosi giardini di Sicilia, così unici, con la loro atmosfera romantica hanno sempre affascinato gli stilisti di Dolce & Gabbana.
Una collezione di tinte must have per una bellezza leggendaria, la scelta piu’ adatta se vogliamo ricordarci di come siamo belle il giorno del nostro Matrimonio, quando troveremo l’occasione e il tempo per avere una truccatrice e un Hair stylist tutto per noi?

LIPGLOSS Ultra Shine Lipgloss in Bon Bon 57


La celebre make up artist Pat McGrath ha collaborato con Domenico Dolce e Stefano Gabbana per creare questa nuova collezione: l’approccio è delicato ma racchiude infinite possibilità di seduzione. E’ un gioco di tonalità neutre e luminose che si prestano alle sovrapposizioni di colore per creare un mix piu’ intenso- teneri rosa, grigi perla ed argento- e i colori pastello- come il lilla e il turchese. Puro e limpido, il look incarna un’incantevole delicatezza, per una Sposa Raffinata, Delicata e Sensuale.
Dolce & Gabbana: THE ILLUMINATOR in Eva 3

La novità della primavera è questo “The Illuminator“, una cipria compatta che illumina il viso, creando dei punti luce che sublimano il volto e mettono in risalto l’incarnato. Offre una luminosità immediata con riflessi di luce che esaltano la naturale bellezza del viso.

THE EYESHADOW Smooth Eye Colour Quad in EDEN 157

Un bouquet cromatico che evoca distese di campi in fiore e interpreta le infinite sfaccettature della femminilità di oggi: romantiche tonalità rosa pastello, nuances di grigio perla all’argento, una palette di sofisticata luminosità arricchita da delicate pennellate floreali lilla e turchese. Leggeri tocchi di luce con colori tono su tono consentono di cogliere la pura essenza della femminilità.

Adoro questa nuova collezione, per una sposa Attuale, Raffinata, Sensuale ma Delicata!

Ma parliamo di prezzi, quanto mi costa?

I prezzi al pubblico sono assolutamente accessibili e tecnologia e qualità garantiti, iniziamo a coccolarci fin da subito!


Read Full Post »

Dopo anni di tradizione e di raccolti classici, la sposa 2011 riscopre gli accessori per capelli, preziosi, unici e curatissimi. Non piu’ il solito velo c gli strass che si intravedono nell’acconciatura ma veri e propri gioielli in grado di rendervi uniche e glamour il giorno del vostro matrimonio.

Il marchio piu’ Glam oggi in commercio è “Ban.do” una griffe americana prodotta e disegnata da due designer che vestono il “jet set” internazionale. Un marchio che produce accessori vintage dal 2008, articoli divertenti, carismatici e che sono d’ispirazione per tutti i brand di accessori in franchising. Curiosando tra le quattro linee della collezione: Black label, Ban.do, Heart by ban.do e for Brides troverete sicuramente ciò che fa per Voi.

E allora buon Ban.do Shopping a tutte!

http://www.shopbando.com

Read Full Post »

Qui di seguito vi riporto l’intervista che ho rilasciato a Simona Spinola (si occupa del mercato italiano per Zankyou,  nome di riferimento nel mondo delle liste nozze online in tutta Europa) sulle tendenze Nozze 2011.

La wedding planner Sabrina Gambato ci svela le novità per le nozze 2011

La wedding planner Sabrina Gambato ci svela le novità per le nozze 2011

Prosegue il viaggio di Zankyou alla scoperta delle nuove tendenze provenienti dal mondo delle nozze per essere sempre alla moda, ma con gusto!
Abbiamo chiesto il parere dell’esperta a riguardo: vi presentiamo la wedding planner Sabrina Gambato di Ti amo Ti sposo Weddings, che nel suo portale  offre consigli pratici su location, preparativi e ricevimento. Lasciamo quindi la parola a Sabrina e vi invitiamo a seguire i suoi utilissimi consigli nel suo blog: http://tiamotisposo.wordpress.com/

‘Se nel 2009/2010 la tendenza del settore sposa era l’ispirazione Vintage, anni Cinquanta con alcuni richiami anni Trenta, dai classici abiti color avorio, spumosi ed opulenti, il 2011 sarà caratterizzato principalmente da un mood “total white”. Sebbene ci sia un ritorno alla freschezza con l’introduzione di toni pastello per abiti e cerimonia, con la prevalenza di toni che vanno dall’azzurro polvere al rosa cipria, sino al verde nilo, le collezioni di abiti da sposa 2011 prevedono il trionfo del bianco.

Il trionfo del bianco - Spose di Giò 2011

Il trionfo del bianco – Spose di Giò 2011

La sposa è piu’ naturale, piu’ romantica e molto piu’ raffinata. Dimentichiamoci gli eccessi e l’opulenza artificiale.
I piu’ tradizionalisti si ispirano al retrò anni Sessanta, un mood Chic semplificato, ma innovativo. Si cerca di stupire con i dettagli, piccoli inserti di cristallo, nodi creativi e tagli geometrici, saranno parte delle nuove tendenze invernali, estremamente sofisticate se abbinate a scenografie notturne magicamente illuminate da candele.’

E per quanto riguarda la location?
‘Sempre piu’ di moda sarà il matrimonio invernale, magari a St. Moritz o a Madonna di Campiglio- prosegue Sabrina- Quale scenografia piu’ romantica delle neve? Giochi di colori, cristalli e tante idee che possono prendere spunto dal Natale.

Si lo voglio... sulla neve! Foto: sposamania.it

Si lo voglio… sulla neve! Foto: sposamania.it

Le coppie rivalutano anche l’Autunno, con le sue atmosfere dorate e calde, settembre ed ottobre inizieranno ad essere gettonati, sposi ed ospiti avranno ancora la pelle dorata e i ricordi dell’estate appena terminata, il tempo è mite e per la gioia degli invitati, saremo sicuri di evitare le temperature tropicali!’ Non possiamo che essere d’accordo con Sabrina, soprattutto dopo aver visto le proposte per la decorazione di una cerimonia autunnale, davvero deliziose!

‘Oltre oceano, le tendenze piu’ marcate arrivano dagli USA, si cerca di essere piu’ originali utilizzando spazi insoliti e location fuori dall’ordinario, Musei, Acquari, Gioiellerie d’epoca, tutto cio’ che vi piace, unito ad un’atmosfera accogliente e capiente,  potrebbe ospitare il vostro Matrimonio.’
‘Non smetteremo mai di sognare, troveremo solo nuovi spunti e nuovi modi perché il sogno si trasformi presto in realtà, nel vostro giorno più bello!’

 

Read Full Post »

“101 Luoghi dove fare shopping a Milano almeno una volta nella vita” di Rossella Canevari & Carlotta Pistone.

Non ho resistito alla tentazione e dopo la presentazione del libro alla Fnac di Milano ho acquistato il volume per leggerlo durante il ponte di S. Ambrogio. Dalla sbirciatina che avevo dato su internet sembrava proprio interessante e devo dire che entrambe le scrittrici mi sono piaciute: Carlotta ed io ci siamo conosciute grazie ad una amica comune in primavera e la sua semplicità e la sua simpatia mi hanno colpito immediatamente, per questo motivo abbiamo cominciato a frequentarci un po’ di piu’ e a partecipare ad alcuni eventi cittadini insieme. Rossella è sempre impegnatissima a parlare con amici e fans quando la incontro e ancora non ho avuto modo di conoscerla, ma sicuramente dai modi e da come si esprime sembra essere una persona molto piacevole.

Come preannunciato dalla presentazione della casa editrice questa non è una guida, ma il diario romanzato di una vera personal shopper, che cerca di proporvi oltre alle Grandi Griffe, Boutique, negozi e scorci interessanti di Milano.

Non vi segnala il franchising che trovate in tutte le maggiori città europee, ma cerca di raccontarvi la storia di negozi che sono il simbolo e l’orgoglio di Milano e come tali sopravvivono proprio per questo. Produzioni proprie, alcune ancora artigianali, alcune “chicche” che neanche io ricordavo più, ma che i miei genitori conoscono da generazioni.

Milano è l’indiscussa capitale della moda e dello shopping, ma oltre ad offrirci tutte le possibilità che potremmo trovare in Europa ed oltreoceano riesce ancora a regalarci situazioni uniche ed originali, ce n’è veramente per tutti i gusti!

Ecco alcuni tra i 101 consigli per fare shopping a Milano:

  • L’intramontabile abbigliamento classico ma sempre chic, per lui e per lei
  • Per chi proprio non riesce a conformarsi: “alternativo” e vintage
  • Cose belle, utili e inutili nel regno domestico: design e arredo casa
  • Ai peccati di gola è impossibile rinunciare: delizie e golosità culinarie
  • Comodi e belli: abbigliamento premaman e baby da 0 a 12 anni
  • Dall’abbigliamento agli accessori, dal design alla cura del corpo: i concept store
  • Pittura, scultura, video e installazioni d’avanguardia: le gallerie d’arte contemporanea a Milano
  • Per stupire e conquistare: regali personalizzabili e unici

Se volete fare un regalo originale alle amanti dello shopping sicuramente non fallirete e ancora complimenti ragazze! ;)

Le autrici in breve:

Carlotta Pistone

Carlotta Pistone (scrittrice)

caporedattrice della rivista online «MondoRosaShokking», modella, da anni lavora nel campo degli eventi, della moda e dell’immagine a Milano. Il sito internet della rivista è www.mondorosashokking.com

Rossella Canevari

Rossella Canevari (scrittrice)

è giornalista, autrice TV e scrittrice. La Newton Compton ha pubblicato i suoi romanzi Voglio un mondo rosa shokking (scritto con Virginia Fiume), Un amore rosa shokking e No Panic. Il suo sito internet è www.rossellacanevari.com

Videointervista su Il recensore WebTV


Read Full Post »

La locandina della mostra fino al 24 gennaio 2011 c/o Seven

Artisti Mangiati con gli Occhi (A.M.O) presenta la mostra: Don’t be Yourself di Paolo Vegas e Valentino Dardano

A partire da Lunedi 13 dicembre 2010 fino al 24 di gennaio potrete visitare la mostra di Paolo Vegas e Valentino Dardano presso il ristorante Seven di Viale Montenero, 29 a Milano.

La mostra a cura di Sabrina Gambato, è nata dall’incontro di due Artisti che per l’occasione hanno scelto di non essere loro stessi, e di mostrarci e stimolarci a mostrare cio’ che potremmo essere se non fossimo CHI SIAMO.

Un gioco curioso che ci consente di confondere realtà e immaginazione…per poter scegliere liberamente ed intimamente la propria identità!

MA COME? Sarete Voi ad aiutarci a creare due opere specchiandovi durante l’inaugurazione in una delle nostre cornici e fotografandovi con una Polaroid.
Avrete a disposizione dei piccoli Gadget per travestirvi che potrete utilizzare per NON ESSERE VOI STESSI!

Lo specchio di... Paolo Vegas

PARTECIPA A: DON’T BE YOURSELF!
presso il Ristorante Seven
in Viale Montenero, 29
Milano

Paolo Vegas

Valentino Dardano

GLI ARTISTI:

 

Paolo Vegas

Paolo Vegas diplomato all’Istituto Europeo di Design nel ’92, ha iniziato l’attività di fotografo a Milano collaborando con diversi fotografi e agenzie alla realizzazione di campagne pubblicitarie per importanti aziende. Nel ’97 a Milano ha presentato i suoi lavori in una mostra intitolata “People and Things” e ha preso parte ad un iniziativa di beneficenza, collaborando ad una realizzazione per Emergency. Nel ’99 ha aperto a Biella lo studio fotografico “Storie”. In parallelo al percorso commerciale c’è, da sempre, una ricerca personale. In queste immagini ha dato sfogo alle sue sensazioni facendosi coinvolgere da artisti contemporanei e non. Ha realizzato alcune immagini in studio, altre in location accuratamente selezionate in funzione della fotografia che voleva ottenere. Il supporto tecnico altamente qualificato, styling, make up ed assistence da lui coordinato, è servito a ricostruire perfettamente lo scenario immaginato. Un gioco intrigante che rende lo spettatore piu’ vicino all’emozione del suo lavoro.

Valentino Dardano

Valentino Dardano laureto in Farmacia ha da sempre avuto forti interessi e passioni di tipo artistico-creativo, ha coltivato nel tempo la sua passione per la fotografia, il disegno, e la poesia.
Qui influenzato dall’amato surrealismo e profondamente ispirato a sentimenti ed emozioni di un particolare periodo della sua vita espone per la prima volta la sua serie di Acrilici.

 

Read Full Post »

Older Posts »

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 27 follower