Lo Sposo: la scelta dell’abbigliamento

Questo slideshow richiede JavaScript.


IL TIGHT

Il tight è associato ad una cerimonia molto formale, legata a doppio filo ad una etichetta integerrima.
CARATTERISTICHE: la giacca deve essere nera o grigio scuro a un petto con code, i pantaloni senza risvolto devono essere a righe grigie o nere, la camicia è bianca con collo rigido e punte ripiegate, la cravatta in seta nera annodata a nodo lungo, il gilè è uguale alla giacca, le scarpe sono nere, le calze in seta nera e lunghe, i guanti grigi scamosciati, l’eventuale soprabito nero o blu scurissimo, il cappello a cilindro; un garofano all’occhiello sarà segno di fedeltà.

Per lo sposo il tight è d’obbligo solo quando la sposa sceglie un vestito bianco lungo con tanto di strascico e di velo. In questo caso anche i padri, i fratelli e i testimoni sono obbligati ad indossarlo. Se lei rinuncia al velo e allo strascico, lui può optare per il mezzo tight cioè la giacca è senza code.

CONSIGLI UTILI

A parte questo singolo caso non si devono seguire dettami così rigidi e lo sposo può scegliere un elegante abito da cerimonia in grigio-ferro, blu o comunque in colori abbastanza scuri. Lo abbinerà a scarpe di vitello nero e opache, a calzini neri lunghi, a una camicia elegante con gemelli e ad una cravatta ben coordinata. A volte gli stilisti propongono anche uno spezzato molto particolare: giacca nera con pantaloni a righe simil-tight, camicia di seta, cravatta grigia. La moda poi impone i suoi modelli che variano nel tempo. Ci sono però sempre dei dettagli da seguire qualsiasi abito si scelga.

Cosa non fare:
–               indossare calzini corti
–               scarpe alla moda (la scarpa deve essere classica)
–               scegliere cravatte o gemelli troppo stravaganti
–               divieto assoluto allo smoking

I padri, i fratelli, i testimoni, gli altri invitati

Solitamente i parenti stretti e i testimoni cercano di vestirsi in armonia con le scelte dello sposo. Se ad esempio lo sposo sceglie, sulla base del vestito di lei, un elegante abito da cerimonia, i padri, i fratelli e i testimoni non si possono presentare con un vestito chiaro o senza cravatta, dovranno seguire anche essi alcune norme comuni ed elementari di eleganza. É sempre bene avere nel guardaroba maschile un completo grigio scuro o blu. Questo abito andrà indossato con un’elegante camicia possibilmente con gemelli, una cravatta coordinata magari col fazzoletto nel taschino e ovviamente calzini lunghi e scarpe opache nere.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...