Addio al Nubilato: Monticello SPA

Sono giorni che sto cercando la location migliore per l’addio al nubilato della mia cara amica Marta. Anche lei come me lavora nel settore dei matrimoni, per cui nel tempo ne ha viste davvero di tutti i colori! Se dovessi definire Marta in poche parole, sicuramente tra gli aggettivi ci sarebbe “esigente”: una caratteristica che in realtà mi piace molto di lei, perchè non è una persona che si fa andare bene le cose, cerca sempre il meglio, ma senza esagerare, non fraintendetemi, se qualche minuto in piú di ricerca significa ottenere un risultato migliore, perchè no?!

Per cui per una persona di questo tipo mi sono orientata su location accogliente ed elegante, senza essere eccessiva, che consenta a tutte le amiche di essere a loro agio, di chiaccherare, di rilassarsi senza continuare a spedire messaggi o guardare i social e…la soluzione ottimale l’ho trovata nella “SPA”.

Marta lavora anche il w-end ha poco tempo per sè stessa ed ha bisogno di un vero trattamento di bellezza, parliamo di vere e proprie coccole per la sposa! Cercando su internet ho visto diverse possibilità, ma ovviamente un posto non vale l’altro, bisogna scegliere bene!

Cosi ho trovato la Monticello SPA&FIT, un’autentica oasi di relax a Monticello Brianza (LC) immersa nel verde della Brianza a due passi da Milano, con aree sia al chiuso che in esterna, cosi anche se negli ultimi giorni da un momento all’altro minaccia pioggia, noi siamo salve!

Ci sono ampie vasche panoramiche con idromassaggi, cascate cervicali, river, nuoto controcorrente e lettini massaggianti, una grande vasca salina con gaiser, un ampio solarium esterno con sdraio e lettini, un’ampia zona calore&tepore con saune, hammam, bagni di vapore, stanze relax ed emozionali, un salutare buffet, un’ampia area fitness e dulcis in fundo uno sfizioso ristorante, il cibo in questi casi ha un ruolo aggregativo importante e tra noi amiche non puo’ mancare!

Sapete che sono un appassionata di creme e di massaggi e qui la scelta è davvero infinita, potete scegliere tra 30 massaggi e prodotti di bellezza di altissima qualità, insomma se per qualche ora il mio cellulare non prenderà saprete che, mi sono sacrificata personalmente per testare, l’addio al nubilato perfetto per la mia amica, e poi chissá magari anche per le mie clienti, il successo si un anno di lavoro con una sposa potrebbe essere festeggiato anche cosi!

Giusto per darvi un idea ho copiato l’offerta dedicata agli addii al nubilato che trovato sul loro sito, cosi avete anche un idea dei servizi:

BRIDE BRONZE

  • La proposta Bronze include:
  • Ingresso full day feriale o 3 ore festivo con accesso a tutte le aree del centro, compresa l’area fitness;
  • Cerimonia di benessere a scelta tra quelle previste per la giornata;
  • Aperitivo presso il Mon-Bistrot con una consumazione alcolica o analcolica e una selezione di finger food.

BRIDE SILVER

  • La proposta Silver prevede:
  • Ingresso full day feriale o 3 ore festivo con accesso a tutte le aree del centro, compresa l’area Fitness;
  • Cerimonia di benessere riservata per la sposa e le amiche a scelta tra un rituale modellante e una sessione di campane tibetane;
  • Aperitivo Royale con una consumazione alcolica o analcolica, una selezione di finger food ed un primo a scelta.

BRIDE GOLD

  • La proposta Gold include:
  • Ingresso full day feriale o 3 ore festivo con accesso a tutte le aree del centro, compresa l’area Fitness;
  • Kit GOLD con fornitura di telo, accappatoio e ciabattine e in omaggio la shopper di Monticello SPA&FIT;
  • Cerimonia di benessere a scelta tra quelle previste per la giornata;
  • Aperitivo Royale con una consumazione alcolica o analcolica, una selezione di finger food ed un primo a scelta;
  • Massaggio rilassante da 25 minuti con il prezioso olio di rugiada.

BRIDE PLATINUM

La proposta Platinum prevede:

  • Ingresso full day festivo con accesso a tutte le aree del Centro, compresa l’area Fitness;
  • Kit GOLD con fornitura di telo, accappatoio e ciabattine e in omaggio la shopper di Monticello SPA&FIT;
  • Cerimonia di benessere a scelta tra quelle previste per la giornata;
  • Pranzo o cena con una pregiata selezione di antipasti, primo e secondo accompagnati da un calice di vino, acqua e caffè;
  • Massaggio rilassante da 25 minuti con il prezioso olio di rugiada;
  • Brindisi di bollicine accompagnato da frutta fresca in un’area riservata.

Per gruppi con un numero minimo di 7 persone la sposa è omaggio. Chi va per primo o chi c’è gia stato mi segnali la sua esperienza, puoi essere d’aiuto anche ad altre spose che cercano una location raffinata e immersa nel verde per il loro addio al nubilato.

Per informazioni puoi accedere al sito della struttura: Monticello SPA&FIT

<img src="https://buzzoole.com/track-img.php?code=PF0B6JZ7DRPHWTNRI3LO" alt="Buzzoole" />

London Calling: David Fielden HQ

df-11

Ci sono voluti mesi per trovarmi nuovamente qui davanti al pc a scrivere sul Blog. Siamo ancora in piena stagione ed è già iniziata la ricerca delle coppie 2017, per cui in agenzia siamo impegnati a realizzare i progetti 2016 e a crearne di nuovi per l’anno prossimo.

Voglio parlarvi della mia trasferta londinese di luglio, della settimana che mi sono ritagliata per andare a Londra e rifocillarmi di energia e creatività. Amando tantissimo questa città e avendoci trascorso diverso tempo in gioventù (da adolescente era la mia meta dei sogni..poi crescendo erò piu’ a Londra che in Italia ed ho rischiato un paio di volte di trasferirmici!), ho pensato che un salto a metà stagione era il modo migliore per ricaricarmi e trovare ispirazione per i miei matrimoni.

Quest’inverno avevo avuto l’opportunità di vedere una sfilata di David Fielden e di presentare un loro Trunk Show a Milano, la curiosità mi contraddistingue e secondo voi potevo andare a Londra e non intrufolarmi nel loro headquarter in Chelsea? Chi mi conosce non avrebbe dubbi sulla risposta, per chi mi legge per la prima volta confesso che sono terribilmente curiosa e mi piace conoscere meglio i retroscena dell’immagine delle aziende e dei miei fornitori.

Non sono piombata al 241 di Fulham Road cosi senza preavviso, in fondo è sempre meglio avvisare del proprio arrivo, in inghilterra è proprio un gesto di cortesia necessario, in fondo avevo conosciuto il loro direttore commerciale, Walter K., solo qualche mese prima e nonostante sia una persona super alla mano e molto disponibile non era il caso di fare imboscate! Per cui prendo appuntamento per visionare la nuova collezione e mi reco puntuale al meeting.

La sede di David Fielden si trova in uno dei piu’ bei quartieri di Londra, un intera palazzina dedicata alle collezioni e agli uffici del celebre brand. Senza la minima aspettativa (le aspettative basse lasciano spazio a fantastiche sorprese!) ho citofonato e Marco mi ha aperto con uno splendido sorriso, un ottimo inizio direi!

Walter K. era impegnato per cui Marco ci ha accompagnati al piano dove è custodita la collezione 2017. Qui si apre un immensa parentesi dove ho potuto constatare personalmente che i materiali, i pizzi e gli abiti nel loro complesso hanno una leggerezza e morbidezza mai visti. Sofisticata e un po’ Boho la sposa di David Fielden è una sposa raffinata che solitamente ama il vintage e la delicatezza dei pizzi. Si muove leggera e un po’ bucolica, ma riesce ad essere comunque una donna moderna.

Estasiata da questo incontro con cotanta bellezza, la vera sorpresa è stata trovarmi davanti allo stilista in persona che, incuriosito dalla mia visita ha dedicato un po’ di tempo a me e alle mie numerose idee riguardanti il nostro settore. Dire che è stato “incredibile” è poco, il potersi confrontare con uno dei designer piu’ noti al mondo del mondo del bridal design è stata un esperienza unica ed emozionante. L’accoglienza calda e rassicurante dei collaboratori di Fielden mi ha fatto sentire a casa, cosi come vorrei si sentissero le mie clienti in visita qui.

Non solo un atelier, ma un design studio dove lo stilista è in grado di rendere realizzabili i sogni delle spose piu’ esigenti.

Ritornerò presto a Londra per una visita autunnale e non marcherò di fare un salto qui per vedere le ultimissime novità anche degli evening dress.

Se per lavoro o svago vi trovate nel Chelsea a Londra, tenete presente il 241 di Fulham Road, sarebbe carino sapere se anche voi vi siete trovati cosi bene in visita al headquarter di David Fielden.

***

I’m so sorry that I’ve been writing on my blog for months. We are still in wedding full season and has already begun with new couples who will get married in 2017. In this moment of the year the agency is committed to carry out the last wedding projects 2016 and to create new ones for next year.

I would like to share with you tmy trip to London in late July: I run away to London to  refresh my creativity and “recharge my batteries”, I really need it. Loving so much this city and having spent so much time in youth there (as a teenager was my goal to move to London and twice in my life I had the opportunity to move there, but at the age of 37, I still live in Milan).
This winter I had the opportunity to see the italian David Fielden bridal show in Milan and to present their Trunk Show, I’m a really curious woman and I could’t help to visit their headquarters in Chelsea.


David Fielden’s headquarter is located in one of the most ‘beautiful areas of London, an entire building devoted to the collections and to the offices of the famous brand. Without any expectations (low expectations give way to fantastic surprises!) I met David Fielden’s team Marco and Walter K., they have been fantastic: they told me everything about the new collection and showed me all the new bridal dresses.
The dresses I saw were stunning: soft, light, and exclusive materials, luxury laces, and innovative design . David Fielden’s bride is internationally renowned as modern, elegant and feminine with interesting cuts, shapes and styles.Enraptured by the beauty of all these bridal dresses, the real surprise was being in front of the designer himself, who, intrigued by my visit has devoted a bit ‘of time to me and to my many ideas concerning our industry. It was simply “amazing”, it has been a unique and exciting experience. The welcoming atmospher that you can breath in David Fielden atelier make you feel at home and his employees are very nice.

Not just a showroom, but a design studio where the designer is able to make achievable the dreams of most ‘demanding brides.

I will return soon to London for an autumn visit and for sure I will pay a visit to the Shop to see the latest also on evening dresses.

Whether for business or leisure you are in Chelsea in London, note the 241 Fulham Road, it’d be nice to know if you also enjoied the visit to the David Fielden’s headquarters.

 Picture by Andrea Pinacci

David Fielden London Headquarter
David Fielden London Headquarter
David Fielden London Bridal collection 2016/2017
David Fielden London Bridal collection 2016/2017

david fielden london headquarter chelsea

df-8

 

Ritrovare la forma dopo le feste: Help!

1

Se dovessi stilare la lista di tutto il cibo che ho visto sulla tavola durante le feste, probabilmente non mi basterebbe l’agenda appena iniziata, oltre ai piatti della cucina tradizionale italiana, si sono aggiunti dolcetti e prelibatezze svedesi da parte di mia sorella, dolcetti e cioccolata belga dal nostro caro amico Didier, i regali culinari degli amici di famiglia che hanno svaligiato la fiera dell’artigianato e…ora mi trovo con un bel problemino: dimagrire assolutamente!

Il 7 gennaio è la data “X”, iniziano tutti i buoni propositi per il nuovo anno. Io mi sono portata un po’ avanti e ho iniziato ieri con esercizi a corpo libero per addominali e glutei, ma da solo questo non basterà, dovrò anche controllare l’alimentazione, niente più dolcetti per un pò!

Un articolo dell’amica Margherita su Urbanpost.it parla della miracolosa Crema Budwig, da parte mia sono piu’ una da tisane d’inverno e magari da intergratore, cosi mi sono informata un po’ e ho trovato alcuni prodotti che sembrano interessanti e che da domani comincerò a testare. Sarete poi voi a dirmi se funzionano: guardatemi adesso, bene e allora vediamoci tra un paio di settimane con i risultati alla mano. Mi sento un po’ una cavia, ma considerando che comunque questo percorso lo volevo fare per poi consigliarlo alle mie spose, tanto vale che lo testi io no?!

Iniziamo con un integratore che è sempre utile:  Depur UP, che elimina i liquidi in eccesso e favorisce la leggerezza, viene consigliato a chi vuole depurarsi e favorire la digestione, il prezzo al pubblico è di 21,90 euro per 250 ml, un prezzo abbastanza ragionevole rispetto ad altre soluzioni cercate in giro.
Bottega Verde_BV snella - Depur UPSembra davvero un buon inizio, ma devo trovare qualcosa per il senso di fame, perchè lo sport su di me ha un effetto un po’ strano, almeno i primi tempi, stimola il mio senso di fame in maniera incontrollabile!

Per questo ho guardato Slimming Giorno & Notte, un integratore in compresse a base di Fucus, per stimolare il metabolismo e garcinia per controllare il senso di fame (prezzo al pubblico 28,90 euro, considerando che ha un azione giorno e anche mentre dormo, sono anche questi soldi spesi bene).

Bottega Verde_BV snella - Slimming giorno e notte

Un alternativa a questo potrebbe essere lo Speciale Metabolismo Azione Fast: un integratore alimentare a base di estratti vegetali, Cromo picolinato e D-Tagatosio, in compresse effervescenti, aiuta la regolarità intestinale e il metabolismo dei lipidi, lo si puo’ trovare a 25,90 euro nei negozi Bottega Verde.

Bottega Verde_BV snella - Speciale metabolismo

Direi che se dentro la calza della Befana trovassi questi regalini sarei veramente piu’ felice di trovarci ancora cioccolatini e caramelle! Spero che il messaggio sia arrivato a chi di dovere e che la mia calza a casa sia  rimpolpata come si deve. Ci vediamo prestissimo con alcuni consigli per mettersi in forma prima del grande giorno, questo potrebbe essere un ottimo inizio no?!

Buona Befana a tutte!

If I were to compile a list of all the food that I saw on the table during the holidays, I will probably don’t have enough pages in my new agenda, in addition to traditional Italian cuisine, were added treats and Swedish delicacies by my sister, sweets and Belgian chocolate by our dear friend Didier, culinary gifts of family friends who have robbed the Milan Artigianato fair  of Dicember and now I find myself with a little-big problem: absolutely lose weight!

January 7 is the X” date , all good intentions for the new year will begin. I started yesterday with body exercises for abs and buttocks, but this alone is not enough, I also have to check the power supply, no more treats for a while!

An article on the friend Margherita on the web magazine Urbanpost.it speaks of miraculous cream Budwig, on my part I love more dietary supplement pills, so I checked a bitand I found some products that seem interesting and tomorrow I will begin to test. Then you‘ll be telling me if they work: look at me now, then let’s meet in a couple of weeks with the results. I will test this solutions before recommending it to my brides.

We begin with a supplement that is always useful: Depur UP, which removes excess fluids and promotes lightness, is recommended for those who want to purify and promote digestion, the retail price is EUR 21.90 for 250 ml, a price quite reasonable compared to other solutions I saw around.
Looks like a good start, but I have to find something for the sense of hunger, because the sport has a strange effect on me  it uncontrollably stimulates my sense of hunger!

For this reason I looked for the product Slimming Day & Night, a supplement in tablet-based Fucus, to stimulate metabolism and Garcinia to control the sense of hunger (retail price 28,90 EUR, it works also while I’m asleep, so these are also money well spent). A alternative to this could be the Special Action Fast metabolism: a food supplement made from plant extracts, chromium picolinate and DTagatose, effervescent tablets, helps bowel regularity and lipid metabolism, you can ‘find in stores 25,90 Bottega Verde.
I really hope to find this in my Epiphany Gift I’ll be more ‘happy than receiving chocolates and candiesSee you soon with some tips to get in shape before the big day, this could be a great start no ?!

Good Epiphany to all!

 

Cappelli, Cerchietti e fasce sposa le proposte per l’inverno 2015

Alessandra Zanaria
Alessandra Zanaria

Le proposte sposa per l’inverno 2015 sono davvero molto interessanti, i copricapo diventano ironici e di innegabile maestria tecnica, di forte impatto emotivo, sono ideali sia per le spose romantiche che per quelle piu’ sofisticate.

Oggi vi voglio mostrare le collezioni di due stiliste italiane che ci hanno colpito molto: la prima che vi proponiamo è Alessandra Zanaria, conosciuta ormai nel settore da diversi anni, dalle sue collezioni traspare una forte sinergia tra la sapiente abilità artigiana e il mondo della cultura, gli accessori che crea hanno dettagli eclettici ed attuali, capaci di impreziosire e valorizzare qualunque abito. Troviamo cerchietti a coroncina in raso di seta con castoni iridati, piccoli fiori multistrato decorano mini toques con veletta, ampie cloches in feltro lapin e romantici cerchietti con velo.

La seconda stilista della quale vi volevo parlare è una giovane artista Raffaella Spampanato, ha un piccolo studio nella zona di Porta Genova Lamula Shop, i suoi cappelli sono come delle sculture, il tessuto è il suo marmo, la sua creta. Per la collezione invernale da sposa, la prima che produce, ha scelto un materiale innovativo, il neoprene, caldo, versatile, moderno e con infinite possibilità di manipolazione e forma.

Entrambi gli atelier propongono un servizio “su misura” per la creazione ad hoc di realizzazioni uniche.

Possono essere infinite le possibilità di scelta delle spose, anche per l’inverno, con l’opportunità di utilizzare accessori come i cappelli e le fasce, per rendere ancora piu’ originale il momento delle nozze.

***

Bridal proposals for winter season 2015 are very interesting, headgear become ironic and undeniable technical mastery, with a great emotional impact, are ideal for romantic brides and for those more ‘sophisticated.

Today I want to show you the collections of two Italian designers who have really impressed me: the first that we propose is Alessandra Zanaria, now known in the industry for several years, its collections reveal a strong synergy between the skilled craftsmanship and the world of culture, the accessories that she creates have eclectic and contemporary details, able to embellish and enhance any outfit. We find a little crown headbands silk satin with iridescent ouches, small flowers multilayer decorate mini toques with veil, large cloches lapin felt and romantic headbands with veil.

The second designer which I wanted to talk about is a young artist Raffaella Spampanato, who has a small studio in the “Porta Genova” area, in Miano (Lamula Shop), her hats are like sculptures, the fabric is its marble, its clay. For the wedding winter collection, she chose an innovative material: neoprene. A really modern and warm, versatilewith infinite possibilities of manipulation and shape.
Both studios offer a “tailoredservice for the creation of ad hoc unique achievements.

Brides can have infinite choices for the winter season, with the opportunity to use accessories such as hats and headbands, to make more ‘original  each wedding.

Alessandra Zanaria
Alessandra Zanaria
Alessandra Zanaria
Alessandra Zanaria
Alessandra Zanaria
Alessandra Zanaria
Alessandra Zanaria
Alessandra Zanaria
Alessandra Zanaria
Alessandra Zanaria
Alessandra Zanaria
Alessandra Zanaria
Lamula Hats
Lamula Hats
Lamula Hats
Lamula Hats
Lamula Hats
Lamula Hats

L’ intimo sposa 2015 secondo Lovable: per una donna Frizzante e Magnetica

Lovable Armani

lovable armani 1

Sono da poco stata alla presentazione della collezione 2015 del noto brand di lingerie LOVABLE presso l’Armani Hotel di Milano. La location è sempre suggestiva e dal 7 piano dove ha avuto luogo la conferenza stampa, Milano è ancora piu’ suggestiva.

Ero cosi curiosa di vedere la nuova collezione 2015 , ormai sono anni che cerco qualcosa di nuovo tra le proposte delle varie aziende, ma per la sposa c’è sempre molto poco. La mia curiosità è stata premiata e l’azienda ha un intera collezione dedicata alla sposa e alle sfiziosità che possono esserle utili durante la cerimonia e il viaggio di nozze.

La collezione si chiama Honey Moon, qui troviamo reggiseno balconette, brasiliano e culotte in microfibra leggera e tulle per accompagnare la cerimonia, rigorosamente in un candido color avorio ma con un giusto tocco di seduzione dato dalla giarrettiera, dal reggicalze e dalla sottoveste in raso. Novità assoluta la sottoveste shaping color skin, per forme perfette sotto ogni tipo di abito.

Non mancano poi un incantevole sottoveste in satin con dettagli in pizzo sulla schiena e il kimono con maniche in chiffon della linea HONEY MOON NIGHT.

Non ci fermiamo solo alla linea sposa e scopriamo che ci sono completi che magari non rientrano nella linea Honey Moon ma sono assolutamente adatti alla sposa, potete scegliere tra i diversi tessuti, tra le tante proposte colore quella che piu’ si addice a voi, magari, con un dettaglio originale, ricordate l’intimo è davvero importante, oltre che bello deve essere comodo e valorizzarvi, sono importanti i materiali e le rifiniture.

Tante spose si dimenticano quanto sia importante avere un kimono il giorno delle nozze quando il fotografo vi segue nella fase di trucco e parrucco per evitare di presentarsi al trucco con l’accappatoio dei Puffi o con una vestaglia che poco si addice alla situazione.

Per questo faccio un appello a voi amiche della sposa e testimoni, se volete fare un regalo utile e gradito, regalate alle vostre amiche future spose qualcosa di questo genere e… se avete paura di sbagliare modello o taglia, ricordate che lo scontrino regalo permette di cambiare il capo e di scegliere taglie e colore anche in un momento successivo.

Ora non mi resta che lasciarvi guardare le foto i anteprima che sono riuscita a prepararvi.

***

I have recently been to the presentation of the collection in 2015 of the well-known lingerie brand LOVABLE at the Armani Hotel in Milan. The location is always impressive and from the 7th floor Milan is stunning!

I was so curious to see the new collection 2015, it has been years since I try something new from the proposals of the various companies, but for the bride is always very little. My curiosity was rewarded and the company has a whole collection dedicated to the bride and the delicacies that can be useful to the ceremony and the honeymoon.

The collection is called Honey Moon, here we find balconette bra brazilian shorts and lightweight microfiber and tulle to accompany the ceremony, strictly in an ivory white but with just a touch of seduction given by the garter, the garter belts and satin petticoat. An absolute novelty shaping petticoat color skin for perfect form in every type of dress.

There are also a lovely satin petticoat with lace detailing on the back and a kimono-sleeved chiffon line HONEY MOON NIGHT.

We didn’t look just at the bridal collection, we also looked at the young collection and we found something nice suitable also for brides. You can choose between different tissues and among the color, the one thatsuits you more, maybe with an original detail. We should always remember that underwear is really important, it should be beautiful and comfortable and the materials and finishes are relevant details.

Many brides forget how important it is to have a kimono on the wedding day when the photographer follows you during hair and makeup to refrain from presenting with the bathrobe or the Smurfs but with a little dressing gown that suits the situation.

That is why I appeal to you friends of the bride and witnesses, if you want to give a gift , please, give away to your friends brides something like this and if you are afraid of choosing the wrong model or size, remember that the gift receipt allows you to change size and color even at a later time.

Now I just have to let you see the preview pictures that I was able to find.

LOVABLE SS 15_9L01TM LOVABLE SS 15_9L021X_9L021W LOVABLE SS 15_9l022A_9L022B_9L022G

LOVABLE SS 15_9L022C_9L022F_9L022DLOVABLE EASY STYLE_SS15_9L020S_9L020ULOVABLE EASY STYLE_SS15_9L020ZLOVABLE SS 159L01TM_EXTRALOVABLE SS 159L01TN

Etro: Donna Pret à Porter, Primavera Estate 2015

Etro primavera estate 2015 7 Etro primavera estate 2015 8

La donna di Etro per la primavera estate 2015 somiglia a un miraggio nel deserto: romantica, carismatica, molto spontanea, uno spirito libero che si fa strada nelle giornate della Fashion Week milanese.

I tessuti scelti per questa collezione sembrano dei manoscritti dove poter leggere la vita e la storia delle donne che li indossano, sono stati trattati per avere un aspetto vissuto, opaco, un pò trasandato, ma è evidente che le tecniche usate per il trattamento dei materiali, le linee, i tagli e i ricami sono davvero curati e preziosi. La maglieria si trasforma in un capolavoro, opere d’arte su seta stampata a mano o patchwork di lino, lurex e filati in colorazioni degrade.

Il paisley, la classica firma storica di Etro, è stata lavorata in maniera circolare e prende le forme di simboli primitivi, quasi rupestri che somigliano molto ai dreamcatchers dei Nativi Americani.

Le silhouette sono femminili e hanno un sapore bohemiano, riconosciamo lunghi abiti di seta stampati a mano, kaftani, giacche kimono abbinate a canottierine e a pantaloni stampati. Abiti dai tagli asimmetrici  sono indossati con gilet di perline e le culotte sono abbinate a maglioncini preziosamente lavorati. La donna etro non rinuncia agli accessori e indossa amuleti, cinture in pelle e camoscio con lavorazioni con piume e perline, stivali con lacci e frange.

Ci ha colpito molto anche la scelta musicale che ha accompagnato tutta la sfilata, un tributo a Jim Morrison dei Doors e allo stile inconfondibile che ha caratterizzato il periodo in cui è vissuto.

***

The Etro woman rises this season from the sand and heat of the desert like a mirage. Strong, romantic, free spirited and with a spontaneous energy she walks on the Milan Fashion Week catwalk.

The fabrics have been specially treated to remove the gloss of new, they seemed used as they are telling the story and the journey of the woman who has lived in.Intricate micro-beading creates colorful patterned trims on jackets and dresses. Denim is remade with laser cut tribal slashings and knitwear is transformed into masterpiece canvases of hand-knit printed silk slices or patchworks of knitted lurex, linen, and tie-dye degrade haberdashery.

Etro’s signature paisley is spun into a circular format , it looks like a tattoo: primitive motifs, almost like cave paintings that looks like Native American dreamcatchers.

Silhouettes are feminine and tinged with a bohemian flavor: Kaftans, long printed silk robes or kimono jackets are worn with printed tank tops and pants, cropped printed culottes are paired with luxuriously knitted sweaters.

Etro’s woman loves accessories and is draped in amulets, good luck charms, earrings dangle from one ear, suede or leather belts, sandals and fringe boots.

It was so amazing to ear during the fashion show the melodies of Jim Morrison of the legendary band The Doors. A tribute to the period that probably has inspired the collection.

etro p/e 2015

etro p/e 2015 1

etro p/e 2015 2

etro p/e 2015 3

etro p/e 2015 4

etro p/e 2015 5

etro p/e 2015 6

Photographer: Andrea Pinacci Photography

 Closing Part of Etro Woman P/E 2015 Milan Fashion Show

Grand Hotel et de Milan: The Wedding Party

 Immagine

Martedi 25 febbraio ha avuto luogo nella splendida cornice di uno degli Hotel piu’ belli e rinomati di Milano, il Grand Hotel et de Milan, un Wedding Party dedicato agli anni ’20. Lo stile Gatsby proposto per la prima volta nel settore del Wedding dall’Unconventional Wedding District di giugno 2013, continua a riproporsi ancora con grande successo.

The 25 of February took place in the beautiful and renowned Grand Hotel et de Milan, a Wedding Party dedicated to the ’20s. The Gatsby style proposed for the first time in the field of Wedding from the Unconventional Wedding District of June 2013, continues to have great success.

Agent Provocateur_tiamotisposo

Agent Provocateur_ ti amo ti sposo

Immagine

Grand hotel et de milan_mise en place

L’Evento ha avuto partner d’eccezione come Elle Spose per la parte Media, Carlo Carletti per la fotografia (i suoi scatti sono memorabili, non a caso ha vinto per due volte in tre anni il premio della Wedding Photojournalist Association), Aldo Coppola per il trucco e il parrucco, la storica Gioielleria Pennisi, Jo Malone per le profumazioni sposa, OvunqueMusica per l’intrattenimento a tema, White Emotion per il wedding planning e Agent Provocateur per l’intimo.

Exceptional partners join the event like Elle Brides for the Media, Carlo Carletti for photography (his shots are memorable, not surprisingly won twice in three years, the prize of the Wedding Photojournalist Association), Aldo Coppola Hair & Make-up , the historic Jewellery Pennisi, Jo Malone fragrances for the bride, OvunqueMusica for themed entertainment, White Emotion for the wedding planning and Agent Provocateur for underwear.

Jo Malone wedding event_tiamotisposo

Districandoci tra piume e champagne siamo riusciti a scappare con la sposa e lo sposo della serata nella suite n. 105, dove ha vissuto il famoso compositore italiano Giuseppe Verdi, e abbiamo fatto in esclusiva per voi alcuni scatti. La sposa vestiva un abito Alessandra Rinaudo Montenapoleone e lo sposo uno splendido abito Pal Zileri.

Mouving between feathers and champagne we were able to get away with the “bride and groom” of the event and reach the 105 suite, where the famous Italian composer Giuseppe Verdi lived and composed for a while, and we made some pic exclusively for you. The bride wore an Alessandra Rinaudo Montenapoleone dress and groom a beautiful Pal Zileri suit.

Wedding Event1_tiamotisposo Wedding event_tiamotisposo Wedding Event2_ tiamotisposo

Alessandra Rinaudo_tiamotisposo

Alessandra Rinaudo_Pal Ziler_ti amo ti sposo

alessandra rinaudo & pal zileri_ tiamotisposo

Ti amo Ti sposo Shooting