Wedding Breakfast: finalmente in Italia!

chateau montfort milano

Non voglio perdere l’abitudine di condividere con voi gli eventi straordinari che mi stanno accadendo in questo periodo: per questa ragione voglio parlarvi della splendida opportunità che mi ha dato il portale internazionale Zankyou.

Dopo Madrid, Parigi, Barcellona, Lisbona, Città del Messico e Zurigo arriva in italia il Wedding Breakfast, l’esclusivo evento organizzato dal portale internazionale Zankyou in collaborazione con Nataly Olmetti di NOB Eventi.

wedding breakfast zankyou

Ma di che cosa si tratta? Le eccellenze del mondo del Wedding Italiano si incontrano in una cornice che amo molto, il rinomato Hotel Chateau Monfort di Milano, il 28 settembre 2016, una colazione informale nella quale i professionisti del settore avranno modo di incontrarsi, conoscersi e discutere del proprio lavoro faccia a faccia. In un momento dove internet e le relazioni virtuali hanno la meglio, un evento di questo genere è una ventata di aria fresca che puo’ veramente risultare rivoluzionario in questo settore. La collaborazione è il miglior modo per crescere e migliorare, l’incontro di persona è un buon modo per creare relazioni e sinergie uniche! Per questa ragione sono davvero entusiasta di essere stata scelta tra i professionisti degni di nota e di poter partecipare ad un evento cosi innovativo per panorama italiano del wedding.

Onorata di partecipare a questo gruppo di una trentina di eccellenze voglio segnalarvi anche gli altri invitati: i wedding planner Enzo Miccio, Ilaria di le Mille e una nozze, Valeria di La Petite Cocò, Manuela di Agnese sogna Sempre ed Antonella di Matrimonialmente; gli stilisti Antonio Riva, Domo Adami e Simone Marulli. Documenteranno il tutto Morlotti Studio e Nitrato d’Argento, mentre  EcoFattoArt, Elisabetta Cardani e The Flower lab si incaricheranno rispettivamente delle partecipazioni di nozze e degli allestimenti floreali, e il tutto si concluderà in dolcezza con le creazioni di Nana&Nana Cakes. Non potevano mancare le wedding blogger: Francesca di We for Wedding e Chiara di Le Frufrù, la wedding curator Anna di The Wedding Enterprise, la look maker Francesca di Beyoutyme e Nicoletta Bucci e Caterina Verri di Green and Glam saranno con  noi per documentare la mattinata.

Un occasione che ci darà modo di confrontare le nostre idee per la prossima stagione Bridal, degustando una raffinata colazione gentilmente preparata per noi dallo chef Andrea Asoli, premiato con la stella Michelin nel 2015, presso il Lounge Bar Mezzanotte

Ma quali sono le attività che si terranno, eccovene un assaggio?

  • la presentazione dell’Hotel Château Monfort con un sopralluogo degli spazi più romantici, e delle 5 Wedding Destination del gruppo Planetaria
  • una presentazione del progetto di consulenza sul wedding tenuto da Nataly Olmetti di NOB Eventi
  • una chiacchierata con Enrica Ponzellini, direttore di Vogue Sposa, sul mondo della sposa nell’editoria in Italia
  • una breve dimostrazione di make up da parte dell’Academia BSI di Anna del Prete e Diego Dalla Palma;
  • una chiacchierata con il celebre chef Ernst Knam sui suoi prossimi progetti ;
  • la presentazione da parte della wedding planner Giorgia Fantin Borghi del suo nuovo programma TV ‘La Sposa più bella’;
  • una breve presentazione sulle tendenze dei bouquet per la sposa 2017 con Elisabetta Cardani;
  • Cosa vogliono gli sposi? Una tavola rotonda moderata da Lucia, wedding planner di Confetti a Colazione, che vedrà coinvolti i partecipanti in una discussione sulle esigenze wedding in Italia oggi, rispondendo a domande poste direttamente dai futuri sposi

Tra i media partner ufficiali, Vogue Sposa e Donna & Sposa.

INGRESSO SU INVITO: l’evento NON è aperto al pubblico. Potrete seguire gli aggiornamenti sui social in Facebook ed Instagram.com/zankyou_matrimonio grazie agli hashtag:

#weddingbreakfastclub
#weddingbreakfastmilano
#zankyou

London Calling: David Fielden HQ

df-11

Ci sono voluti mesi per trovarmi nuovamente qui davanti al pc a scrivere sul Blog. Siamo ancora in piena stagione ed è già iniziata la ricerca delle coppie 2017, per cui in agenzia siamo impegnati a realizzare i progetti 2016 e a crearne di nuovi per l’anno prossimo.

Voglio parlarvi della mia trasferta londinese di luglio, della settimana che mi sono ritagliata per andare a Londra e rifocillarmi di energia e creatività. Amando tantissimo questa città e avendoci trascorso diverso tempo in gioventù (da adolescente era la mia meta dei sogni..poi crescendo erò piu’ a Londra che in Italia ed ho rischiato un paio di volte di trasferirmici!), ho pensato che un salto a metà stagione era il modo migliore per ricaricarmi e trovare ispirazione per i miei matrimoni.

Quest’inverno avevo avuto l’opportunità di vedere una sfilata di David Fielden e di presentare un loro Trunk Show a Milano, la curiosità mi contraddistingue e secondo voi potevo andare a Londra e non intrufolarmi nel loro headquarter in Chelsea? Chi mi conosce non avrebbe dubbi sulla risposta, per chi mi legge per la prima volta confesso che sono terribilmente curiosa e mi piace conoscere meglio i retroscena dell’immagine delle aziende e dei miei fornitori.

Non sono piombata al 241 di Fulham Road cosi senza preavviso, in fondo è sempre meglio avvisare del proprio arrivo, in inghilterra è proprio un gesto di cortesia necessario, in fondo avevo conosciuto il loro direttore commerciale, Walter K., solo qualche mese prima e nonostante sia una persona super alla mano e molto disponibile non era il caso di fare imboscate! Per cui prendo appuntamento per visionare la nuova collezione e mi reco puntuale al meeting.

La sede di David Fielden si trova in uno dei piu’ bei quartieri di Londra, un intera palazzina dedicata alle collezioni e agli uffici del celebre brand. Senza la minima aspettativa (le aspettative basse lasciano spazio a fantastiche sorprese!) ho citofonato e Marco mi ha aperto con uno splendido sorriso, un ottimo inizio direi!

Walter K. era impegnato per cui Marco ci ha accompagnati al piano dove è custodita la collezione 2017. Qui si apre un immensa parentesi dove ho potuto constatare personalmente che i materiali, i pizzi e gli abiti nel loro complesso hanno una leggerezza e morbidezza mai visti. Sofisticata e un po’ Boho la sposa di David Fielden è una sposa raffinata che solitamente ama il vintage e la delicatezza dei pizzi. Si muove leggera e un po’ bucolica, ma riesce ad essere comunque una donna moderna.

Estasiata da questo incontro con cotanta bellezza, la vera sorpresa è stata trovarmi davanti allo stilista in persona che, incuriosito dalla mia visita ha dedicato un po’ di tempo a me e alle mie numerose idee riguardanti il nostro settore. Dire che è stato “incredibile” è poco, il potersi confrontare con uno dei designer piu’ noti al mondo del mondo del bridal design è stata un esperienza unica ed emozionante. L’accoglienza calda e rassicurante dei collaboratori di Fielden mi ha fatto sentire a casa, cosi come vorrei si sentissero le mie clienti in visita qui.

Non solo un atelier, ma un design studio dove lo stilista è in grado di rendere realizzabili i sogni delle spose piu’ esigenti.

Ritornerò presto a Londra per una visita autunnale e non marcherò di fare un salto qui per vedere le ultimissime novità anche degli evening dress.

Se per lavoro o svago vi trovate nel Chelsea a Londra, tenete presente il 241 di Fulham Road, sarebbe carino sapere se anche voi vi siete trovati cosi bene in visita al headquarter di David Fielden.

***

I’m so sorry that I’ve been writing on my blog for months. We are still in wedding full season and has already begun with new couples who will get married in 2017. In this moment of the year the agency is committed to carry out the last wedding projects 2016 and to create new ones for next year.

I would like to share with you tmy trip to London in late July: I run away to London to  refresh my creativity and “recharge my batteries”, I really need it. Loving so much this city and having spent so much time in youth there (as a teenager was my goal to move to London and twice in my life I had the opportunity to move there, but at the age of 37, I still live in Milan).
This winter I had the opportunity to see the italian David Fielden bridal show in Milan and to present their Trunk Show, I’m a really curious woman and I could’t help to visit their headquarters in Chelsea.


David Fielden’s headquarter is located in one of the most ‘beautiful areas of London, an entire building devoted to the collections and to the offices of the famous brand. Without any expectations (low expectations give way to fantastic surprises!) I met David Fielden’s team Marco and Walter K., they have been fantastic: they told me everything about the new collection and showed me all the new bridal dresses.
The dresses I saw were stunning: soft, light, and exclusive materials, luxury laces, and innovative design . David Fielden’s bride is internationally renowned as modern, elegant and feminine with interesting cuts, shapes and styles.Enraptured by the beauty of all these bridal dresses, the real surprise was being in front of the designer himself, who, intrigued by my visit has devoted a bit ‘of time to me and to my many ideas concerning our industry. It was simply “amazing”, it has been a unique and exciting experience. The welcoming atmospher that you can breath in David Fielden atelier make you feel at home and his employees are very nice.

Not just a showroom, but a design studio where the designer is able to make achievable the dreams of most ‘demanding brides.

I will return soon to London for an autumn visit and for sure I will pay a visit to the Shop to see the latest also on evening dresses.

Whether for business or leisure you are in Chelsea in London, note the 241 Fulham Road, it’d be nice to know if you also enjoied the visit to the David Fielden’s headquarters.

 Picture by Andrea Pinacci

David Fielden London Headquarter
David Fielden London Headquarter
David Fielden London Bridal collection 2016/2017
David Fielden London Bridal collection 2016/2017

david fielden london headquarter chelsea

df-8

 

Quanto si spende per un matrimonio in Italia?

budget matrimonio, zankyou, invitati matrimonio, ti amo ti sposo, wedding planner milano

Guest post by Simona Spinola

Ce lo svela uno studio condotto da Zankyou

Con l’inizio di giungo, l’alta stagione dei matrimoni sta ufficialmente per iniziare, e con lei un’epoca di festeggiamenti, regali, foto, abiti eleganti, baci, amore, e… soldi. Già perché se l’amore non ha prezzo, non si può dire lo stesso per un matrimonio, che suppone un budget non indifferente. Naturalmente esistono matrimoni per tutte le tasche: dai più informali a piedi nudi in riva al mare, ai ricevimenti più sfarzosi celebrati in dimore storiche o hotel di lusso. Ma quanto si spende per un matrimonio in Italia? Il portale Zankyou ha coinvolto i propri utenti in un maxi sondaggio internazionale, con l’obiettivo di individuare come si comportano le coppie di futuri sposi durante l’organizzazione del loro matrimonio.

Hanno risposto oltre 15.000 coppie provenienti dai 20 Paesi in cui Zankyou è presente con il proprio servizio di lista nozze online, tra Europa, America Latina, Stati Uniti e Russia. I dati sono stati raccolti in queste simpatiche inforgrafiche che vi presentiamo di seguito, sperando possano risultare di interesse agli altri fornitori del settore, a futuri sposi ed a curiosi! Tra i dati che più ci hanno colpito, segnaliamo che in Italia il 50% circa delle coppie parla di matrimonio già durante il primo anno di fidanzamento, e l’età media in Italia è di 35 anni gli uomini e 33 le donne, con un paio di anni di ritardo rispetto alla media mondiale. In media in Italia si spende 16.000€ e partecipano 150 invitati circa, con una media di 90 euro per ogni invitato.

Per maggiori dettagli potrete contattare Zankyou Italia a info@zankyou.com

***

The answer in a study by Zankyou

With the beginning of June, the high wedding season is officially about to begin, and with it an era of festivities, gifts, photo, elegant clothes, kissing, love, and … money. Yes, because if love is priceless, you can not say the same for a marriage, which presupposes a considerable budget.

Of course there are weddings for all budgets, from the most informal barefoot by the sea, to the most sumptuous banquet celebrated in historic Villas or luxury hotels. But how much you spend for a wedding in Italy? The Zankyou portal has involved their users in a big international survey, with the aim of identifying how they behave pairs of bride and groom during the organization of their marriage.

More than 15,000 couples had answered to the question, they are from 20 countries (countries where the portal is present its online wedding list service, including Europe, Latin America, USA and Russia). Data were collected and are presented below, the hope is that they may be interesting both to other suppliers in the industryand for future spouses!

Among the data which have hit us, we point out that in Italy about 50% of couples already talk of marriage during the first year of engagement, and the average age in Italy is 35 years for men and 33 women, with a couple of years later than the world average. On average in Italy it spends € 16 000 and about 150 people participating, with an average of 90 euro for each invitee.

For further details you can contact Zankyou Italy to info@zankyou.com

organizzazione matrimonio, zankyou, ti amo ti sposo, wedding planner milano

PhotoSi: usa le tue foto per le partecipazioni di nozze!

cartoline matrimonio Partecipazioni di nozze fai da te? Abbiamo di recente scoperto che se amate le partecipazioni di nozze fotografiche e volete realizzarle da soli in maniera semplice e comoda potete farlo con un semplice click! Abbiamo fatto un test con PhotoSi che è leader mondiale nella commercializzazione di prodotti fotografici, per vedere se il servizio fosse efficiente e comodo, e ne abbiamo ovviamente valutato i costi. Si inizia andando online per creare i tuoi “inviti matrimonio fai da te” : potrai decidere se scaricare un software (MyComposer) o realizzare tutto online, da qui inizia il tuo percorso di personalizzazione, di ordine e di ritiro presso un fotografo di zona o un punto vendita Coop. Personalizzare è semplicissimo e intuitivo, puoi scegliere tra diversi prodotti a tua scelta e dopo che ho provato a realizzare le partecipazioni posso tranquillamente dirvi che sarebbe possibile usare la stessa modalità per i ringraziamenti di nozze, magari con una foto degli sposi o con una foto degli sposi con l’invitato durante il giorno delle nozze o solo una foto buffa dell’invitato rubata durante la giornata del matrimonio. Un altro grande vantaggio puo’ essere quello di fare l’ordine e pagare poi nel punto vendita il prodotto senza utilizzare la carta di credito, non parliamo poi del prezzo, assolutamente competitivo del servizio che consente di realizzare una partecipazione o un biglietto di ringraziamento a colori su carta opaca millerighe a partire da 0.90 euro e ritirare il prodotto pronto nel giro di 2 o 3 giorni al massimo. Io e il mio fidanzato ci siamo davvero divertiti a realizzare le partecipazioni di nozze con PhotoSi e tra le varie proposte, il bigliettino “Panorama” e la cartolina alla quale puoi dare un effetto un po’ vintage sono i prodotti che piu’ ho apprezzato. Ora tocca a Voi, fate una prova e se decidete di realizzare le vostre partecipazioni online con PhotoSi fatemi sapere come vi siete trovati! A presto e alla prossima novità!

***

DIY wedding invitations? We recently discovered that if you love photography wedding invitations you can realize them in a simple and convenient way, just with a simple click! We did a test with Photosi that is a world leader in the commercialization of photographic products, to see if the service is efficient and easy to use, with a special focus also on the costs. You start by going online to create your own “DIY wedding invitations”: you can decide whether to download a software (MyComposer) or realize everything online, here starts personalization of the products, order and the pick up can be at a local photographer or in one of the Coop store. Customizing is easy and intuitive, you can choose between different items and after I tried to make them I can safely tell you that it would be possible to use some products also for “wedding Thank you” card, perhaps with a photo of the couple or with a picture made the day of the wedding with the guest or just a funny picture of the guest stolen during the wedding day. Another great advantage is that you can make the order on-line and then pay in the store without using the credit card, not to mention the price of the service, very competitive, which allows you to create a stake or a thank you note  from 0.90 euro and withdraw the product ready within 2 or 3 days at most. Me and my boyfriend really enjoyed to make wedding invitations with Photosi and among the various proposals, the product “Panorama” and the “Postcard” which you can give a vintage effect are my favourite! Now it’s up to you, give it a try and if you decide to make your online invitation or thank you card with Photosi let me know if you enjoyed the service! See you soon with the next wedding news!

ringraziamenti matrimonio partecipazioni matrimonio partecipazione matrimonio partecipazioni fai da te     photosi partecipazione invito matrimonio partecipazioni di nozze fai da te_1 partecipazioni di nozze fai da te_2 partecipazioni di nozze cartolina matrimonio

PHOTOSI PROGETTO WEDDING

Duomo 21: inaugura una location senza tempo nel cuore di Milano

duomo 21 milano

Apre al pubblico Duomo 21 uno spazio esclusivo e senza tempo nel cuore di Milano. Una location unica che si sviluppa su piu’ livelli, un Ristorante & Lounge bar aperto fino a tarda notte.

Questa location firmata da Martini & Rossi e Lavazza ha sicuramente tutte le carte in regola per conquistare la clientela milanese e internazionale:

  • La cucina sarà curata dallo Chef Alberto Citterio, una delle personalità più interessanti e autorevoli del panorama culinario italiano;
  • una location storica unica dal sapore classico, ma al contempo contemporaneo;
  • un ampia terrazza con vista sulla Cattedrale del Duomo di Milano;
  • un luogo multifunzionale ideale per un cocktail, un meeting e per gustare una cena importante.

Un importante luogo di ritrovo in una location storica, aperta anche per il brunch, l’aperitivo e la cena. Sono sicura che sentiremo sempre piu’ spesso parlare di questa location e vi consiglio vivamente di visitarla, saprà come stupirvi.

***

Opens to the public Duomo 21 an exclusive and timeless space in the heart of Milan. A unique Restaurant & Lounge bar open till late at night.

This location signed by Martini & Rossi and Lavazza certainly has the necessary requirements to conquer the Milanese and international customers.

The food will be prepared by Chef Alberto Citterio, one of the most interesting and influential of the Italian culinary scene;
a historical both classic & contemporary;
a large terrace overlooking the Milan Cathedral;
a multifunctional space fantastic for a cocktail, a meeting and to enjoy an important dinner.

An important meeting place in a historical location, also open for brunch, aperitif and dinner. I’m sure we’ll hear more and more ‘often talk about this location and I recommend you to visit this space,it will be able to surprise you!

Ristorante & Lounge Bar DUOMO 21
piazza Duomo 21, 20121 Milano
www.townhousehotels.com/Eat-drink/Duomo-21
prenotazioni tel. 02 45397600
e-mail: info@duomo21.it

Thanks to Andrea Pinacci Photography for the photo

duomo 21 wine bar

Ritrovare la forma dopo le feste: Help!

1

Se dovessi stilare la lista di tutto il cibo che ho visto sulla tavola durante le feste, probabilmente non mi basterebbe l’agenda appena iniziata, oltre ai piatti della cucina tradizionale italiana, si sono aggiunti dolcetti e prelibatezze svedesi da parte di mia sorella, dolcetti e cioccolata belga dal nostro caro amico Didier, i regali culinari degli amici di famiglia che hanno svaligiato la fiera dell’artigianato e…ora mi trovo con un bel problemino: dimagrire assolutamente!

Il 7 gennaio è la data “X”, iniziano tutti i buoni propositi per il nuovo anno. Io mi sono portata un po’ avanti e ho iniziato ieri con esercizi a corpo libero per addominali e glutei, ma da solo questo non basterà, dovrò anche controllare l’alimentazione, niente più dolcetti per un pò!

Un articolo dell’amica Margherita su Urbanpost.it parla della miracolosa Crema Budwig, da parte mia sono piu’ una da tisane d’inverno e magari da intergratore, cosi mi sono informata un po’ e ho trovato alcuni prodotti che sembrano interessanti e che da domani comincerò a testare. Sarete poi voi a dirmi se funzionano: guardatemi adesso, bene e allora vediamoci tra un paio di settimane con i risultati alla mano. Mi sento un po’ una cavia, ma considerando che comunque questo percorso lo volevo fare per poi consigliarlo alle mie spose, tanto vale che lo testi io no?!

Iniziamo con un integratore che è sempre utile:  Depur UP, che elimina i liquidi in eccesso e favorisce la leggerezza, viene consigliato a chi vuole depurarsi e favorire la digestione, il prezzo al pubblico è di 21,90 euro per 250 ml, un prezzo abbastanza ragionevole rispetto ad altre soluzioni cercate in giro.
Bottega Verde_BV snella - Depur UPSembra davvero un buon inizio, ma devo trovare qualcosa per il senso di fame, perchè lo sport su di me ha un effetto un po’ strano, almeno i primi tempi, stimola il mio senso di fame in maniera incontrollabile!

Per questo ho guardato Slimming Giorno & Notte, un integratore in compresse a base di Fucus, per stimolare il metabolismo e garcinia per controllare il senso di fame (prezzo al pubblico 28,90 euro, considerando che ha un azione giorno e anche mentre dormo, sono anche questi soldi spesi bene).

Bottega Verde_BV snella - Slimming giorno e notte

Un alternativa a questo potrebbe essere lo Speciale Metabolismo Azione Fast: un integratore alimentare a base di estratti vegetali, Cromo picolinato e D-Tagatosio, in compresse effervescenti, aiuta la regolarità intestinale e il metabolismo dei lipidi, lo si puo’ trovare a 25,90 euro nei negozi Bottega Verde.

Bottega Verde_BV snella - Speciale metabolismo

Direi che se dentro la calza della Befana trovassi questi regalini sarei veramente piu’ felice di trovarci ancora cioccolatini e caramelle! Spero che il messaggio sia arrivato a chi di dovere e che la mia calza a casa sia  rimpolpata come si deve. Ci vediamo prestissimo con alcuni consigli per mettersi in forma prima del grande giorno, questo potrebbe essere un ottimo inizio no?!

Buona Befana a tutte!

If I were to compile a list of all the food that I saw on the table during the holidays, I will probably don’t have enough pages in my new agenda, in addition to traditional Italian cuisine, were added treats and Swedish delicacies by my sister, sweets and Belgian chocolate by our dear friend Didier, culinary gifts of family friends who have robbed the Milan Artigianato fair  of Dicember and now I find myself with a little-big problem: absolutely lose weight!

January 7 is the X” date , all good intentions for the new year will begin. I started yesterday with body exercises for abs and buttocks, but this alone is not enough, I also have to check the power supply, no more treats for a while!

An article on the friend Margherita on the web magazine Urbanpost.it speaks of miraculous cream Budwig, on my part I love more dietary supplement pills, so I checked a bitand I found some products that seem interesting and tomorrow I will begin to test. Then you‘ll be telling me if they work: look at me now, then let’s meet in a couple of weeks with the results. I will test this solutions before recommending it to my brides.

We begin with a supplement that is always useful: Depur UP, which removes excess fluids and promotes lightness, is recommended for those who want to purify and promote digestion, the retail price is EUR 21.90 for 250 ml, a price quite reasonable compared to other solutions I saw around.
Looks like a good start, but I have to find something for the sense of hunger, because the sport has a strange effect on me  it uncontrollably stimulates my sense of hunger!

For this reason I looked for the product Slimming Day & Night, a supplement in tablet-based Fucus, to stimulate metabolism and Garcinia to control the sense of hunger (retail price 28,90 EUR, it works also while I’m asleep, so these are also money well spent). A alternative to this could be the Special Action Fast metabolism: a food supplement made from plant extracts, chromium picolinate and DTagatose, effervescent tablets, helps bowel regularity and lipid metabolism, you can ‘find in stores 25,90 Bottega Verde.
I really hope to find this in my Epiphany Gift I’ll be more ‘happy than receiving chocolates and candiesSee you soon with some tips to get in shape before the big day, this could be a great start no ?!

Good Epiphany to all!

 

Real Wedding 2014: Emanuela & Enrico

tiamotisposo_weddingcake_01

Un matrimonio tutto milanese, una cerimonia civile celebrata a Palazzo Reale e i festeggiamenti in uno dei piu’ celebri hotel del centro, il Four Seasons Hotel Milano. Uno stile molto sobrio ma raffinato fa di questo matrimonio un evento davvero intimo e curato.
E’ veramente con molto affetto che vi mostriamo queste selezionatissime immagini del matrimonio, che Emanuela ha voluto condividere con noi.

***


A typical milanese wedding, a civil ceremony held in Palazzo Reale and the celebrations in one of the most ‘famous downtown hotel (Four Seasons Hotel Milan). A very simple but elegant style makes this wedding truly intimate and nice.
It ‘s really with great affection that we show these carefully selected images of marriage, which Emanuela wanted to share with us.

Credits:

Wedding Photographer: Paolo Soave

Wedding Planner: Ti amo Ti sposo

Location: Four Seasons Hotel Milano

tiamotisposo_fourseasonshotelmilan_01

tiamotisposo_preparazionesposa_01
tiamotisposo_preparazionesposo_01

tiamotisposo_bouquet_01

tiamotisposo_testimone_01
tiamotisposo_cerimoniacivile_01

tiamotisposo_coniriso_02

Roccato_0761

tiamotisposo_confettata_01

tiamotisposo_cupcakes_01

tiamotisposo_cookies_01

tiamotisposo_bomboniere_01

tiamotisposo_ricevimento_02

tiamotisposo_misenplace

tiamotisposo_tavolosposi

tiamotisposo_four_seasons_milan_02

tiamotisposo_weddingcake_02

L’ intimo sposa 2015 secondo Lovable: per una donna Frizzante e Magnetica

Lovable Armani

lovable armani 1

Sono da poco stata alla presentazione della collezione 2015 del noto brand di lingerie LOVABLE presso l’Armani Hotel di Milano. La location è sempre suggestiva e dal 7 piano dove ha avuto luogo la conferenza stampa, Milano è ancora piu’ suggestiva.

Ero cosi curiosa di vedere la nuova collezione 2015 , ormai sono anni che cerco qualcosa di nuovo tra le proposte delle varie aziende, ma per la sposa c’è sempre molto poco. La mia curiosità è stata premiata e l’azienda ha un intera collezione dedicata alla sposa e alle sfiziosità che possono esserle utili durante la cerimonia e il viaggio di nozze.

La collezione si chiama Honey Moon, qui troviamo reggiseno balconette, brasiliano e culotte in microfibra leggera e tulle per accompagnare la cerimonia, rigorosamente in un candido color avorio ma con un giusto tocco di seduzione dato dalla giarrettiera, dal reggicalze e dalla sottoveste in raso. Novità assoluta la sottoveste shaping color skin, per forme perfette sotto ogni tipo di abito.

Non mancano poi un incantevole sottoveste in satin con dettagli in pizzo sulla schiena e il kimono con maniche in chiffon della linea HONEY MOON NIGHT.

Non ci fermiamo solo alla linea sposa e scopriamo che ci sono completi che magari non rientrano nella linea Honey Moon ma sono assolutamente adatti alla sposa, potete scegliere tra i diversi tessuti, tra le tante proposte colore quella che piu’ si addice a voi, magari, con un dettaglio originale, ricordate l’intimo è davvero importante, oltre che bello deve essere comodo e valorizzarvi, sono importanti i materiali e le rifiniture.

Tante spose si dimenticano quanto sia importante avere un kimono il giorno delle nozze quando il fotografo vi segue nella fase di trucco e parrucco per evitare di presentarsi al trucco con l’accappatoio dei Puffi o con una vestaglia che poco si addice alla situazione.

Per questo faccio un appello a voi amiche della sposa e testimoni, se volete fare un regalo utile e gradito, regalate alle vostre amiche future spose qualcosa di questo genere e… se avete paura di sbagliare modello o taglia, ricordate che lo scontrino regalo permette di cambiare il capo e di scegliere taglie e colore anche in un momento successivo.

Ora non mi resta che lasciarvi guardare le foto i anteprima che sono riuscita a prepararvi.

***

I have recently been to the presentation of the collection in 2015 of the well-known lingerie brand LOVABLE at the Armani Hotel in Milan. The location is always impressive and from the 7th floor Milan is stunning!

I was so curious to see the new collection 2015, it has been years since I try something new from the proposals of the various companies, but for the bride is always very little. My curiosity was rewarded and the company has a whole collection dedicated to the bride and the delicacies that can be useful to the ceremony and the honeymoon.

The collection is called Honey Moon, here we find balconette bra brazilian shorts and lightweight microfiber and tulle to accompany the ceremony, strictly in an ivory white but with just a touch of seduction given by the garter, the garter belts and satin petticoat. An absolute novelty shaping petticoat color skin for perfect form in every type of dress.

There are also a lovely satin petticoat with lace detailing on the back and a kimono-sleeved chiffon line HONEY MOON NIGHT.

We didn’t look just at the bridal collection, we also looked at the young collection and we found something nice suitable also for brides. You can choose between different tissues and among the color, the one thatsuits you more, maybe with an original detail. We should always remember that underwear is really important, it should be beautiful and comfortable and the materials and finishes are relevant details.

Many brides forget how important it is to have a kimono on the wedding day when the photographer follows you during hair and makeup to refrain from presenting with the bathrobe or the Smurfs but with a little dressing gown that suits the situation.

That is why I appeal to you friends of the bride and witnesses, if you want to give a gift , please, give away to your friends brides something like this and if you are afraid of choosing the wrong model or size, remember that the gift receipt allows you to change size and color even at a later time.

Now I just have to let you see the preview pictures that I was able to find.

LOVABLE SS 15_9L01TM LOVABLE SS 15_9L021X_9L021W LOVABLE SS 15_9l022A_9L022B_9L022G

LOVABLE SS 15_9L022C_9L022F_9L022DLOVABLE EASY STYLE_SS15_9L020S_9L020ULOVABLE EASY STYLE_SS15_9L020ZLOVABLE SS 159L01TM_EXTRALOVABLE SS 159L01TN

Etro: Donna Pret à Porter, Primavera Estate 2015

Etro primavera estate 2015 7 Etro primavera estate 2015 8

La donna di Etro per la primavera estate 2015 somiglia a un miraggio nel deserto: romantica, carismatica, molto spontanea, uno spirito libero che si fa strada nelle giornate della Fashion Week milanese.

I tessuti scelti per questa collezione sembrano dei manoscritti dove poter leggere la vita e la storia delle donne che li indossano, sono stati trattati per avere un aspetto vissuto, opaco, un pò trasandato, ma è evidente che le tecniche usate per il trattamento dei materiali, le linee, i tagli e i ricami sono davvero curati e preziosi. La maglieria si trasforma in un capolavoro, opere d’arte su seta stampata a mano o patchwork di lino, lurex e filati in colorazioni degrade.

Il paisley, la classica firma storica di Etro, è stata lavorata in maniera circolare e prende le forme di simboli primitivi, quasi rupestri che somigliano molto ai dreamcatchers dei Nativi Americani.

Le silhouette sono femminili e hanno un sapore bohemiano, riconosciamo lunghi abiti di seta stampati a mano, kaftani, giacche kimono abbinate a canottierine e a pantaloni stampati. Abiti dai tagli asimmetrici  sono indossati con gilet di perline e le culotte sono abbinate a maglioncini preziosamente lavorati. La donna etro non rinuncia agli accessori e indossa amuleti, cinture in pelle e camoscio con lavorazioni con piume e perline, stivali con lacci e frange.

Ci ha colpito molto anche la scelta musicale che ha accompagnato tutta la sfilata, un tributo a Jim Morrison dei Doors e allo stile inconfondibile che ha caratterizzato il periodo in cui è vissuto.

***

The Etro woman rises this season from the sand and heat of the desert like a mirage. Strong, romantic, free spirited and with a spontaneous energy she walks on the Milan Fashion Week catwalk.

The fabrics have been specially treated to remove the gloss of new, they seemed used as they are telling the story and the journey of the woman who has lived in.Intricate micro-beading creates colorful patterned trims on jackets and dresses. Denim is remade with laser cut tribal slashings and knitwear is transformed into masterpiece canvases of hand-knit printed silk slices or patchworks of knitted lurex, linen, and tie-dye degrade haberdashery.

Etro’s signature paisley is spun into a circular format , it looks like a tattoo: primitive motifs, almost like cave paintings that looks like Native American dreamcatchers.

Silhouettes are feminine and tinged with a bohemian flavor: Kaftans, long printed silk robes or kimono jackets are worn with printed tank tops and pants, cropped printed culottes are paired with luxuriously knitted sweaters.

Etro’s woman loves accessories and is draped in amulets, good luck charms, earrings dangle from one ear, suede or leather belts, sandals and fringe boots.

It was so amazing to ear during the fashion show the melodies of Jim Morrison of the legendary band The Doors. A tribute to the period that probably has inspired the collection.

etro p/e 2015

etro p/e 2015 1

etro p/e 2015 2

etro p/e 2015 3

etro p/e 2015 4

etro p/e 2015 5

etro p/e 2015 6

Photographer: Andrea Pinacci Photography

 Closing Part of Etro Woman P/E 2015 Milan Fashion Show