2019 Chiara Vitale – Atelier Kore Show

Oggi vi parlo di una sfilata alla quale ho partecipato: Chiara VitaleAtelier Kore, un brand che conoscevo molto poco ma del quale ho molto sentito parlare negli ultimi anni.

L’invito con questo meraviglioso fiore di loto al centro, mi aveva piacevolmente colpito, uno dei fiori che adoro perché nasce puro e leggiadro dal fango, un icona di coraggio e bellezza.

La collezione Cerimonia e Sposa prende ispirazione dalla magica atmosfera dello stagno, un ambiente apparentemente immobile, ma in realtà ricco di vita, e dalla fiaba della rana dorata.

Una collezione animata dal plumetis, dalle bolle e dai pois micro e macro, dai quadrifogli e dalle rane disposte come preziose spille. Le linee valorizzano il decolleté, segnano il punto vita, lasciano partire dalle spalle mantelli appena accennati, si abbandonano a strascichi importanti, impostano i tubini, la sirena, le bluse, l’abito corto e i pantaloni secondo un’impronta gentile, ma molto elegante.

Una collezione sposa e cerimonia davvero raffinata, assolutamente atipica, che ricorda lo stile delle grandi donne che hanno fatto la storia dell’eleganza.

L’allestimento ha sicuramente aiutato tutti noi spettatori a calarci nella “fiaba” di Chiara, e per questo ringraziamo Elena e Alice di Petali e BonBons.

Non mi resta che mostrarvi i nostri scatti della sfilata e invitarvi a vedere i capi dal vivo in atelier:

Chiara Vitale – Atelier Kore Milano

Corso Venezia, 2/A, 20121 Milano MI

***

Today I’m going to talk you about a fashion show I recently attended : Chiara Vitale – Atelier Kore a brand that I knew very little about, but that I have hugely heard of in the last few years. 
The design of the invitation with a wonderful lotus flower in the middle, had pleasantly impressed me, I love lotus flowers because it is born pure and graceful from the mud an it d represents an icon of courage and beauty.
The Ceremony and the Bridal collection take inspiration, in the first place, from the magical atmosphere of the pond, a seemingly still environment, but actually full of life, and secondly from the fairy tale of the golden frog.
A collection that comes to life thanks to the Plumetis, the bubbles, the micro and macro polka dots, and again the shamrocks and the frogs arranged like precious brooches. The lines enhance the décolleté, mark the waistline, they become soft and almost invisible cloaks that start from the shoulders, they loosen up to important trains, they structure tube dresses, mermaid dresses, blouses, the short dress and pants always according to a kind, but very elegant imprint. 
A truly refined and atypical bridal and ceremony collection, reminiscent of the style of the great women who have made the history of elegance.
The design of the set up has certainly helped us all to fall into Chiara Vitale’s “Fairy tale”, and would like to thank Elena and Alice from Petali and BonBons for this. 
Here some shots of the show, I invite you to see the dresses live at Chiara Vitale’s atelier.

Modello una goccia di Verde - La Fiaba in una bollasfilata-25Modello Rana - La Fiaba in una bollasfilata-4sfilata-38sfilata-41sfilata-51sfilata-52Stile impero plumetis - La Fiaba in una bollaCompleto pantalone verde con mantella - La Fiaba in una bollaFinale 4 - La Fiaba in una bollaFinale 6 - La Fiaba in una bollasfilata-55

Foto di Michele Dell’Utri e alcuni scatti di TiamoTisposo

From NYC fashion Show 2018: Berta

Quest’anno a causa di un impegno in contemporanea non siamo potuti volare a NYC per vedere la sfilata di molti dei big della moda internazionale che hanno presentato la collezione autunno-inverno 2018 da sposa.

Una tappa da non perdere sarebbe stata sicuramente lo show di Berta, ma per fortuna il direttore generale dell’azienda è molto smart e ha trovato il sistema di mostrare in collegamento diretto la sfilata anche a chi non è stato in grado di andare. Per questa ragione vogliamo mostrarvi scatti, alcuni inediti della sfilata e del back stage di Berta, un onore e un privilegio immenso per me. Grazie Nir!

La stilista israeliana da sempre celebra la femminilità con abiti con scollature importanti, trasparenze e velature. Sovrapposizioni di ricami, alcuni impreziositi a mano, pizzi, piccoli fiori di tessuto, abiti finemente costruiti sui corpi delle favolose modelle per essere leggeri, romantici. I colori sono sempre tenui: i colori dell’incarnato, i panna, le sfumature di bianco, i rosa tenui. Lo stile prende spunto dalla traduzione e si evolve celebrando la femminilità. I tessuti abbracciano i corpi e li modellano per renderli sempre piu’ belli. Vediamoli insieme a partire dagli scatti della preparazione delle modelle, del make up, del parrucco, fino ad arrivare in passerella.

***

This year I didn’t have the opportunity to fly to New York for the NYC Fashion show of Berta, and fortunately the general manager of the company  is very smart and we could follow the show directly from Instagram. We also received few interesting pictures from the back stage of the show so that we can give you a complete overview of the stunning event. For me is an honor and a privilege to have the opportunity to show them in my blog. Thank a lot Nir!

Let’s go back to the show and to the israeli designer that always celebrates femininity through overlays of embroidery, hand made embellished, laces, small fabric flowers finely designed on the fabulous models to be light and romantic.

The styles that graced the runways were a departure from tradition and a celebration of femininity and romance. Many of the looks featured gowns in soft shades of blush, body-hugging textured gowns.

20171006-IMG_040720171006-IMG_9779MSC07015MSC07762

CP5_5315CP5_5684

MSC07113KEH_3094MSC07834

MSC07696MSC07412