Cosa Scrivere sulle Buste delle Partecipazioni

In passato era la famiglia della futura sposa che scriveva la lista degli invitati, con l’aiuto della famiglia di lui. Oggi, sono i futuri sposi che decidono il numero degli invitati e si occupano delle partecipazioni.

Se siete ligi al galateo le buste devono essere scritte a mano in bella calligrafia, in inchiostro blu o nero e meglio se con una penna stilografica. I nomi e gli indirizzi vanno scritti a destra, sotto il francobollo.

Bisogna assolutamente evitare i titoli professionali, onorifici o di studio, sono leciti unicamente i titoli nobiliari veri e quelli dei militari graduati in carriera.

Le formule per la scrittura dei destinatari sono:

  • Gentilissimo Signor Nome Cognome – per una sola persona;
  • Gentilissimi Signori Nome femminile e Nome maschile e cognome – per le coppia sposate;
  • Gentilissimi Nome Cognome maschile e Nome Cognome femminile – per le coppie di fidanzati;
  • Gentilissimi Nome Cognome e Signora o Gentilissimi Signori Cognome – se non si conosce il nome della moglie;
  • Gentilissima Famiglia Cognome – per tutta la famiglia (sono invitati tutti i componenti). Se invece volete invitare soltanto alcuni membri della famiglia ma volete annunciare le nozze anche agli altri, dovrete spedire due partecipazioni differenti.

Seguire queste piccole regole vi permetterà di evitare fraintendimenti che potrebbero escludere involontariamente persone che realmente desiderate partecipino al matrimonio, e di includere erroneamente persone che non volete invitare.

partecipazioni di nozze, partecipazione di matrimonio, partecipazionepartecipazioni di nozze, partecipazione di matrimonio, partecipazionepartecipazioni di nozze, partecipazione di matrimonio, partecipazione

Pictures by Bottega53

Può anche interessarti l’articolo Cosa scrivere nelle partecipazioni

<img alt=’buzzoole code’ src=’https://buzzoole.com/track-img.php?code=1ece91e849079380e1f404f7f4ba7a53&#8242; />

Annunci

Cosa scrivere nelle partecipazioni

Visto che tante amiche mi segnalano che le informazioni sul tema non sono mai troppo chiare ed esaustive, ho deciso di rispondere ad alcune delle domande che mi avete segnalato tramite questo articolo. Dopo averlo letto poi fatemi anche sapere se queste notizie vi sono state utili.

A seconda dello scopo che hanno, le partecipazioni si dividono in 3 macroclassi:

  • ANNUNCIO DI MATRIMONIO
  • ANNUNCIO DI MATRIMONIO CON INVITO AL RICEVIMENTO
  • ANNUNCIO DI MATRIMONIO A NOZZE AVVENUTE

ANNUNCIO DI MATRIMONIO nasce come convocazione alla cerimonia: solitamente viene fatto pervenire a parenti lontani, colleghi di lavoro, vicini di casa, amici che si frequentano poco ed ex compagni di studio

ANNUNCIO DI MATRIMONIO CON INVITO AL RICEVIMENTO si tende a distinguere la convocazione alla cerimonia (annuncio) con l’invito al ricevimento quando non tutti gli invitati in chiesa parteciperanno anche alla festa di nozze.

ANNUNCIO DI MATRIMONIO A NOZZE AVVENUTE
si opta per questa soluzione a nozze avvenute quando si opta per una cerimonia molto intima, ma si vuole comunicare il lieto evento.

Qui di seguito vi segnaliamo alcuni esempi tra i quali potrete scegliere la forma piu’ consona allo stile delle vostre nozze. Vi ricordo che se optate per uno stile questo va sicuramente ripreso nelle partecipazioni, sia in termini di tema che di formalità/informalità per essere sempre il piu’ coerenti possibili con le vostre scelte e non generare confusione nell’ospite.

COSA SCRIVERE: ESEMPI

  • STILE CLASSICO E FORMALE

Partecipazione classica per un matrimonio civile/religioso con annuncio degli sposi
A sinistra nome e cognome dello sposo, a destra nome e cognome della sposa; di seguito la data e la sede del matrimonio.

Nome Sposo Nome Sposa
Annunciano il loro matrimonio
Luogo, data
Chiesa (Comune)
ore
Indirizzo dove risiederanno gli sposi
Indirizzo web del sito del matrimonio
Indirizzo dello sposo Indirizzo della sposa
Esempio di partecipazione di matrimonio annunciata dagli sposi

*potete sostituire questa dicitura con:

-Con grande gioia vi annunciamo il nostro matrimonio
– Annunciano le proprie nozze
– Annunciano il proprio matrimonio
– Si uniranno in matrimonio
– Ci sposiamo!
– Finalmente ci sposiamo!
Frasi più easy e briose sono:
– Volete sapere la novità? Ci sposiamo il…
– Abbiamo deciso: è ora di sposarci! Volete sapere dove?
– Ci sposiamo, venite anche voi?
– Prendete nota, ci sposiamo il… e non potete assolutamente mancare!

Se avete già un bimbo/a potete optare per la formula:

Nome e Cognome del Bambino/a

è lieto di annunciare il matrimonio di papa’ e mamma

Nome Sposo Nome Sposa
Luogo, data
Chiesa (Comune)
ore
Indirizzo sposi
cellulare sposo cellulare sposa
Esempio di partecipazione di matrimonio annunciata dal figlio/i

Partecipazione tradizionale per un matrimonio religioso (in disuso)
I genitori annunciano il matrimonio dei rispettivi figli; le signore fanno seguire al cognome da coniugate quello da nubili.

Nome e cognome padre e madre sposa
annunciano il matrimonio
della figlia
Nome Sposa conNome Sposo
Nome e cognome padre e madre sposo
annunciano il matrimonio
del figlio
Nome Sposo conNome Sposa
Luogo, data
Chiesa (Comune)
ore
Indirizzo sposi
Indirizzo genitori sposo Indirizzo genitori sposa
Esempio di partecipazione di matrimonio annunciata dai genitori

Gli sposi non possono essere annunciati dai propri genitori solo in questi casi: se sono al secondo matrimonio, quando hanno una certa età, quando hanno i genitori divorziati che non si frequentano più, quando non vogliono rendere nota la propria situazione familiare.

Partecipazione con uno dei genitori vedovo
Il coniuge rimasto/a vedovo/a partecipa il matrimonio del figlio/a; formula classica per i genitori della findanzata/o.

Partecipazione con madre vedova risposata
Annuncia il matrimonio con il secondo marito, affiancando il cognome da nubile a quello del secondo marito; la figlia avrà il cognome paterno.

Partecipazione con genitori divorziati amichevolmente
Entrambi annunciano il matrimonio, la madre solo con il cognome da nubile.
Se i rapporti tra i genitori sono difficili, annuncerà il matrimonio solo il genitore al quale è stato affidato legalmente il figlio.

CASI PARTICOLARI

Partecipazione con uno dei due sposi senza genitori
Se la sposa è senza genitori, saranno il fratello o gli zii ad annunciare (lo stesso vale per lo sposo, con la diffrenza che per lui annuncerà la sorella o la zia); nell’annuncio con gli zii, la sposa o lo sposo avrà il cognome paterno.

Partecipazione per matrimonio celebrato da alto prelato
Genitori della sposa a sinistra, genitori dello sposo a destra, data e luogo della cerimonia e: “La benedizione nuziale verrà impartita a (città) da S.E.R. Monsignor (nome e cognome dell’officiante), (titolo) di (città).

Partecipazione a matrimonio avvenuto
Marito e moglie annunciano il loro matrimonio, indicando quando e dove è avvenuta la cerimonia.

 

IMPORTANTE

Se avete un amico o un parente che si propone come persona di riferimento, potete inserire il suo numero di telefono sul biglietto e designarlo referente per coloro che non riuscissero a raggiungere la chiesa o il ristorante.

Se fosse richiesto un abbigliamento specifico, è bene che gli sposi lo comunichino sulle partecipazioni.

Ricordate che nella stesura dell’invito vanno omessi titoli e onorificenze. Le uniche consentite sono quelle di grado militare.

ESEMPIO DI INVITO

Dopo la cerimonia

Nome Sposo e Nome Sposa
saranno lieti di salutare
parenti e amici presso*

Luogo Ricevimento

                                                                                  R.S.V.P
*potete anche sostituire la frase in grassetto con queste frasi:
– dopo la cerimonia riceveranno parenti e amici presso
– intratterranno parenti ed amici
– saranno lieti di intrattenere parenti ed amici
– saranno lieti di ricevere ………………… (nomi degli invitati)
– gli sposi vi invitano a festeggiare,brindare e ballare fino alle prime luci dell’alba
partecipazione matrimonio,partecipazione di nozze, testi partecipazionepartecipazione matrimonio,partecipazione di nozze, testi partecipazione

Pictures by BOTTEGA53

Può interessarti anche l’articolo Cosa Scrivere sulle Buste delle Partecipazioni.

PhotoSi: usa le tue foto per le partecipazioni di nozze!

cartoline matrimonio Partecipazioni di nozze fai da te? Abbiamo di recente scoperto che se amate le partecipazioni di nozze fotografiche e volete realizzarle da soli in maniera semplice e comoda potete farlo con un semplice click! Abbiamo fatto un test con PhotoSi che è leader mondiale nella commercializzazione di prodotti fotografici, per vedere se il servizio fosse efficiente e comodo, e ne abbiamo ovviamente valutato i costi. Si inizia andando online per creare i tuoi “inviti matrimonio fai da te” : potrai decidere se scaricare un software (MyComposer) o realizzare tutto online, da qui inizia il tuo percorso di personalizzazione, di ordine e di ritiro presso un fotografo di zona o un punto vendita Coop. Personalizzare è semplicissimo e intuitivo, puoi scegliere tra diversi prodotti a tua scelta e dopo che ho provato a realizzare le partecipazioni posso tranquillamente dirvi che sarebbe possibile usare la stessa modalità per i ringraziamenti di nozze, magari con una foto degli sposi o con una foto degli sposi con l’invitato durante il giorno delle nozze o solo una foto buffa dell’invitato rubata durante la giornata del matrimonio. Un altro grande vantaggio puo’ essere quello di fare l’ordine e pagare poi nel punto vendita il prodotto senza utilizzare la carta di credito, non parliamo poi del prezzo, assolutamente competitivo del servizio che consente di realizzare una partecipazione o un biglietto di ringraziamento a colori su carta opaca millerighe a partire da 0.90 euro e ritirare il prodotto pronto nel giro di 2 o 3 giorni al massimo. Io e il mio fidanzato ci siamo davvero divertiti a realizzare le partecipazioni di nozze con PhotoSi e tra le varie proposte, il bigliettino “Panorama” e la cartolina alla quale puoi dare un effetto un po’ vintage sono i prodotti che piu’ ho apprezzato. Ora tocca a Voi, fate una prova e se decidete di realizzare le vostre partecipazioni online con PhotoSi fatemi sapere come vi siete trovati! A presto e alla prossima novità!

***

DIY wedding invitations? We recently discovered that if you love photography wedding invitations you can realize them in a simple and convenient way, just with a simple click! We did a test with Photosi that is a world leader in the commercialization of photographic products, to see if the service is efficient and easy to use, with a special focus also on the costs. You start by going online to create your own “DIY wedding invitations”: you can decide whether to download a software (MyComposer) or realize everything online, here starts personalization of the products, order and the pick up can be at a local photographer or in one of the Coop store. Customizing is easy and intuitive, you can choose between different items and after I tried to make them I can safely tell you that it would be possible to use some products also for “wedding Thank you” card, perhaps with a photo of the couple or with a picture made the day of the wedding with the guest or just a funny picture of the guest stolen during the wedding day. Another great advantage is that you can make the order on-line and then pay in the store without using the credit card, not to mention the price of the service, very competitive, which allows you to create a stake or a thank you note  from 0.90 euro and withdraw the product ready within 2 or 3 days at most. Me and my boyfriend really enjoyed to make wedding invitations with Photosi and among the various proposals, the product “Panorama” and the “Postcard” which you can give a vintage effect are my favourite! Now it’s up to you, give it a try and if you decide to make your online invitation or thank you card with Photosi let me know if you enjoyed the service! See you soon with the next wedding news!

ringraziamenti matrimonio partecipazioni matrimonio partecipazione matrimonio partecipazioni fai da te     photosi partecipazione invito matrimonio partecipazioni di nozze fai da te_1 partecipazioni di nozze fai da te_2 partecipazioni di nozze cartolina matrimonio

PHOTOSI PROGETTO WEDDING

Le partecipazioni: le regole per non sbagliare mai

E’ giunto il momento di parlare delle ” partecipazioni” , spesso ne sottovalutiamo l’importanza, ma vi spiegherò come piccoli accorgimenti saranno utili agli invitati per avere piu’ informazioni possibili in merito al tono della cerimonia.

Parliamoci chiaro, abbiamo preso una decisione importante, e dobbiamo comunicarla in maniera consona!

Per prima cosa è necessario stendere l’elenco degli invitati, tenete sempre presente che bisognerebbe fare un calcolo per eccesso del 20% in piu’ della quantità preventivata, onde poter essere pronti a qualsiasi evenienza.

La tradizione vuole la carta bianca o avorio, i caratteri in stampatello o corsivi e l’annuncio da parte dei genitori, sempre piu’ spesso però le coppie convivono già ed è piu’ coerente fare l’annuncio in prima persona. La semplicità prima di tutto!

FORMATO: 12,5 x 16,5 cm

CARTA: La tradizione vuole la carta bianca o avorio, ma potete scegliere tra un infinità di varianti: carta cotone, carta tagliata a mano, carta aquarello, carta “kozo” lavorata artigianalmente con petali di fiori o foglie a vista, ma ricordate sempre che è importante rimanere nei limiti del buon gusto.

CARATTERI: nei matrimoni piu’ formali è preferito il corsivo nei colori grigio e seppia, ma se preferite ed è coerente con il “font” selezionato, potete scegliere anche di utilizzare colori come il blu, il verde, il bordeaux e seguire in questo modo il colore tema del vostro ricevimento di nozze.

ORGANIZZAZIONE DELLA PARTECIPAZIONE: per tradizione i genitori degli sposi annunciano le nozze dei rispettivi figli, lei a sinistra, lui a destra. Le madri compaiono dopo il padre, con il cognome da coniugate e con quello da nubili. Al centro del biglietto, il luogo e l’ora della cerimonia; in basso a sinistra e a destra, l’indirizzo di lei e quello di lui; al centro, quello della futura residenza. Importante: gli sposi devono annunciare il matrimonio direttamente quando hanno superato i trent’anni, se i genitori sono divorziati, al secondo matrimonio.

TEMPI: le partecipazioni vanno scelte non appena decisa la data e il luogo della cerimonia e del ricevimento. Solitamente vengono spedite o consegnate a mano almeno due mesi prima delle nozze.

BUSTE: rigorosamente scritte a mano con una bella calligrafia.

Esigete sempre una bozza per verificare che tutto sia corretto e per evitare spiacevoli sorprese a lavoro fatto. Non mi stancherò mai di ricordarvi che le partecipazioni dovranno essere in linea con il tono della cerimonia e del ricevimento e che il buon gusto deve essere sempre tenuto in seria considerazione. La semplicità prima di tutto!

COME SCRIVERE I NOMI DEI DESTINATARI:

se indirizzate ad una sola persona: Gentilissima Sig.ra Laura Arpino

se indirizzate a una coppia: Gentilissimi Signori Cesare e Gabriella Riva

se è anche per i figli inviarne una a nome loro: Gentilissimi Mattia, Marcello e Tommaso Della Mora

se non si conosce il nome della consorte: Gentilissimo Signor Giulio Leotta e consorte oppure Gentilissimi Signori Leotta

GLI INVITI: vanno stampati nello stesso stile delle partecipazioni, in formato ridotto ed inseriti nella stessa busta. Oltre al luogo, bisogna aggiungere in basso a destra la formula R.S.V.P. (Répondez s’il vous Plait) oppure “E’ gradita gentile conferma”, in modo che l’invitato confermi la propria presenza.

Per un risultato eccellente è sempre opportuno dare una continuità allo stile degli annunci abbinando i menu, i segnaposti, i libretti della cerimonia religiosa ed i ringraziamenti da spedire al ritorno del viaggio di nozze.

Dove scegliere le vostre Partecipazioni

PARTECIPAZIONI e IDEE PER UN MATRIMONIO DAVVERO RAFFINATO


Ho girato Milano alla ricerca dello Studio/Atelier piu’ adatto ad ospitare le mie spose per la scelta delle Partecipazioni: un luogo dove sentirsi a casa, a proprio agio e avere l’adeguata assistenza da parte di una professionista in grado di dedicare loro tempo, idee e fantasia. Finalmente ho trovato quello che cercavo, proprio vicino al mio studio.

Un negozietto raccolto, semplice, ma che al suo interno racchiude un vero laboratorio di idee, qui tutto è possibile:

È la CARTA la protagonista assoluta della scena: carte naturali, impreziosite da petali di fiori, carte morbide di importazione orientale, carte pregiate, carte lucide e trasparenti con stampe personalizzate a colori, carte colorate e divertenti, sono queste le principali tendenze del momento, ricerca di carte particolari.

Con petali, fili d’erba, di cotone, di fibre naturali, dipinte a mano, lisce, stropicciate, veline e trasparenti che possono essere utilizzate per:
· creare eleganti buste con la tecnica dell’origami,
· per confezionare le partecipazioni con le fibre naturali,
· ricoprire i libretti chiesa con una copertina particolare,
· arricchire la partecipazione usando 2 tipi di carte abbinate,

Di seguito vi segnalo il loro claim e il loro messaggio promozionale sul web, ma ci tenevo a segnalarvi che quello che troverete scritto è realmente cosi, in negozio potrete trovare Angela, una persona gentile e cordiale, che grazie all’esperienza e alla passione che dedica tutti giorni al suo lavoro è in grado di consigliarvi, aiutarvi e dedicarvi tutte le attenzioni e il tempo di cui avete bisogno.

“Ogni sposa ha una sua storia, una sua idea, un desiderio da realizzare. GraphicPointATELIER fa in modo che ogni donna trovi quello che sta cercando: mette il professionista a contatto con la cliente, che viene accompagnata, consigliata, ascoltata e rassicurata.
Una persona di fiducia segue la sposa personalmente, niente è lasciato al caso o all’improvvisazione.”

Dal 1998 questo Atelier trova nell’immagine raffinata ed elegante dei suoi prodotti il suo principale punto di forza.

In questo Atelier la partecipazione di nozze diventa un “pezzo unico”, dove tutti i sensi vengono stimolati:carte morbide al tatto e profumate, contrasti di colore, cartoncini ruvidi con buste lucide, colori forti su biglietti monocromi. Piccoli accorgimenti e attenzione ai dettagli (nastri piccole decorazioni floreali, petali e materiali naturali) rendono il servizio prezioso e innovativo.

TREND:
· partecipazioni scritte con la propria calligrafia.
· partecipazioni sigillate con la cera lacca personalizzata.
· Partecipazioni con cd musicale.
Per gli sposi che vogliono “dare un’impronta” personale alle loro nozze.

GRAFICA E STAMPA A COLORI: servizio di grafica e stampa e aiuta ad impostare il testo della tua partecipazione grazie alla consulenza di un esperto di grafica. La sposa ha poi la possibilità di esprimere la propria personalità attraverso la stampa digitale a colori per rendere la sua partecipazione fresca e alla moda come anche classica e formale, coordinata quindi con l’evento che si vuole celebrare.