Cosa scrivere nelle partecipazioni

Visto che tante amiche mi segnalano che le informazioni sul tema non sono mai troppo chiare ed esaustive, ho deciso di rispondere ad alcune delle domande che mi avete segnalato tramite questo articolo. Dopo averlo letto poi fatemi anche sapere se queste notizie vi sono state utili.

A seconda dello scopo che hanno, le partecipazioni si dividono in 3 macroclassi:

  • ANNUNCIO DI MATRIMONIO
  • ANNUNCIO DI MATRIMONIO CON INVITO AL RICEVIMENTO
  • ANNUNCIO DI MATRIMONIO A NOZZE AVVENUTE

ANNUNCIO DI MATRIMONIO nasce come convocazione alla cerimonia: solitamente viene fatto pervenire a parenti lontani, colleghi di lavoro, vicini di casa, amici che si frequentano poco ed ex compagni di studio

ANNUNCIO DI MATRIMONIO CON INVITO AL RICEVIMENTO si tende a distinguere la convocazione alla cerimonia (annuncio) con l’invito al ricevimento quando non tutti gli invitati in chiesa parteciperanno anche alla festa di nozze.

ANNUNCIO DI MATRIMONIO A NOZZE AVVENUTE
si opta per questa soluzione a nozze avvenute quando si opta per una cerimonia molto intima, ma si vuole comunicare il lieto evento.

Qui di seguito vi segnaliamo alcuni esempi tra i quali potrete scegliere la forma piu’ consona allo stile delle vostre nozze. Vi ricordo che se optate per uno stile questo va sicuramente ripreso nelle partecipazioni, sia in termini di tema che di formalità/informalità per essere sempre il piu’ coerenti possibili con le vostre scelte e non generare confusione nell’ospite.

COSA SCRIVERE: ESEMPI

  • STILE CLASSICO E FORMALE

Partecipazione classica per un matrimonio civile/religioso con annuncio degli sposi
A sinistra nome e cognome dello sposo, a destra nome e cognome della sposa; di seguito la data e la sede del matrimonio.

Nome Sposo Nome Sposa
Annunciano il loro matrimonio
Luogo, data
Chiesa (Comune)
ore
Indirizzo dove risiederanno gli sposi
Indirizzo web del sito del matrimonio
Indirizzo dello sposo Indirizzo della sposa
Esempio di partecipazione di matrimonio annunciata dagli sposi

*potete sostituire questa dicitura con:

-Con grande gioia vi annunciamo il nostro matrimonio
– Annunciano le proprie nozze
– Annunciano il proprio matrimonio
– Si uniranno in matrimonio
– Ci sposiamo!
– Finalmente ci sposiamo!
Frasi più easy e briose sono:
– Volete sapere la novità? Ci sposiamo il…
– Abbiamo deciso: è ora di sposarci! Volete sapere dove?
– Ci sposiamo, venite anche voi?
– Prendete nota, ci sposiamo il… e non potete assolutamente mancare!

Se avete già un bimbo/a potete optare per la formula:

Nome e Cognome del Bambino/a

è lieto di annunciare il matrimonio di papa’ e mamma

Nome Sposo Nome Sposa
Luogo, data
Chiesa (Comune)
ore
Indirizzo sposi
cellulare sposo cellulare sposa
Esempio di partecipazione di matrimonio annunciata dal figlio/i

Partecipazione tradizionale per un matrimonio religioso (in disuso)
I genitori annunciano il matrimonio dei rispettivi figli; le signore fanno seguire al cognome da coniugate quello da nubili.

Nome e cognome padre e madre sposa
annunciano il matrimonio
della figlia
Nome Sposa conNome Sposo
Nome e cognome padre e madre sposo
annunciano il matrimonio
del figlio
Nome Sposo conNome Sposa
Luogo, data
Chiesa (Comune)
ore
Indirizzo sposi
Indirizzo genitori sposo Indirizzo genitori sposa
Esempio di partecipazione di matrimonio annunciata dai genitori

Gli sposi non possono essere annunciati dai propri genitori solo in questi casi: se sono al secondo matrimonio, quando hanno una certa età, quando hanno i genitori divorziati che non si frequentano più, quando non vogliono rendere nota la propria situazione familiare.

Partecipazione con uno dei genitori vedovo
Il coniuge rimasto/a vedovo/a partecipa il matrimonio del figlio/a; formula classica per i genitori della findanzata/o.

Partecipazione con madre vedova risposata
Annuncia il matrimonio con il secondo marito, affiancando il cognome da nubile a quello del secondo marito; la figlia avrà il cognome paterno.

Partecipazione con genitori divorziati amichevolmente
Entrambi annunciano il matrimonio, la madre solo con il cognome da nubile.
Se i rapporti tra i genitori sono difficili, annuncerà il matrimonio solo il genitore al quale è stato affidato legalmente il figlio.

CASI PARTICOLARI

Partecipazione con uno dei due sposi senza genitori
Se la sposa è senza genitori, saranno il fratello o gli zii ad annunciare (lo stesso vale per lo sposo, con la diffrenza che per lui annuncerà la sorella o la zia); nell’annuncio con gli zii, la sposa o lo sposo avrà il cognome paterno.

Partecipazione per matrimonio celebrato da alto prelato
Genitori della sposa a sinistra, genitori dello sposo a destra, data e luogo della cerimonia e: “La benedizione nuziale verrà impartita a (città) da S.E.R. Monsignor (nome e cognome dell’officiante), (titolo) di (città).

Partecipazione a matrimonio avvenuto
Marito e moglie annunciano il loro matrimonio, indicando quando e dove è avvenuta la cerimonia.

 

IMPORTANTE

Se avete un amico o un parente che si propone come persona di riferimento, potete inserire il suo numero di telefono sul biglietto e designarlo referente per coloro che non riuscissero a raggiungere la chiesa o il ristorante.

Se fosse richiesto un abbigliamento specifico, è bene che gli sposi lo comunichino sulle partecipazioni.

Ricordate che nella stesura dell’invito vanno omessi titoli e onorificenze. Le uniche consentite sono quelle di grado militare.

ESEMPIO DI INVITO

Dopo la cerimonia

Nome Sposo e Nome Sposa
saranno lieti di salutare
parenti e amici presso*

Luogo Ricevimento

                                                                                  R.S.V.P
*potete anche sostituire la frase in grassetto con queste frasi:
– dopo la cerimonia riceveranno parenti e amici presso
– intratterranno parenti ed amici
– saranno lieti di intrattenere parenti ed amici
– saranno lieti di ricevere ………………… (nomi degli invitati)
– gli sposi vi invitano a festeggiare,brindare e ballare fino alle prime luci dell’alba
partecipazione matrimonio,partecipazione di nozze, testi partecipazionepartecipazione matrimonio,partecipazione di nozze, testi partecipazione

Pictures by BOTTEGA53

Può interessarti anche l’articolo Cosa Scrivere sulle Buste delle Partecipazioni.
Annunci

A Week-end with the designer: Lazaro Perez

lazaro in milan

Le mie giornate negli ultimi mesi sono state davvero elettrizzanti: un emozione dopo l’altra senza avere mai il tempo di rendermi conto effettivamente di quanto tutto ciò sia speciale. Sono molto grata di tutto quello che mi sta accandendo in questi mesi e voglio condividerlo con voi, chissà magari questa felicità è contagiosa!

Lo scorso venerdi è arrivato per la prima volta in Italia il sig. Lazaro Perez designer internazionale per il brand che porta il suo nome Lazaro Bridals. Il Signor Lazaro oltre ad essere alla sua prima visita in Italia era allo stesso tempo alla sua visita in Europa e mi sono sentita onorata di poterlo accogliere e guidare in questo w-end milanese. Ma com’è il signor Lazaro? Una persona dotata di una grande sensibilità e di uno stupefacente carisma, un uomo che soprattutto mi ha colpito per la sua grande umanità e per il suo cuore immenso. Una sensazione quasi a pelle, in grado di farti sentire fin da subito veramente a tuo agio.

Il primo incontro è stato un po’ imbarazzante: mi trovavo nell’atelier Le Spose di Milano per un meeting conoscitivo con Mr. Lazaro Perez e Mr. Ray  Lowbridge, responsabile commerciale europeo dell’azienda JLM Couture che gestisce il marchio Lazaro Bridals. Ci trovavamo al primo piano dove si trovano gli spazi dedicati agli abiti Couture e non riuscivo a guardare Lazaro perchè ero completamente accecata dal sole che entrava dalla finestra della sala, ai miei occhi è sembrata quasi un apparizione divina! Per fortuna l’ironia anglosassone di Ray mi ha subito riportata con i piedi per terra, mi sentivo un po’ in una di quelle situazioni alla Bridget Jones. Ray è una persona davvero pragmatica, un gran lavoratore e molto discreto, almeno all’inizio quando non lo conosci bene. Poi per fortuna è un po’ come me, non riesce a nascondere quello che pensa per cui sicuramente con una persona cosi non c’è rischio di perdere tempo, si è efficienti ed efficaci!

Dopo un tardo pomeriggio dedicato alla presentazione alla stampa dell’evento Italian Wedding style in cui siamo soprattutto riusciti ad apprezzare la passione di Elisabetta Cardani per suo lavoro e la sua bella Italia, siamo riusciti a trascorrere una bella serata a cena e qui abbiamo avuto un po’ di tempo per parlare della sua vita e della sua carriera.

Lazaro nasce a Cuba e da bambino si trasferisce con la famiglia negli Usa, la madre insegnava design della moda e fin da subito ha amato questo ambiente (chi come lui nella moda ci nasce non ha la necessità di darsi arie, è semplicemente una spanna avanti agli altri e la cosa è cosi evidente che quasi la dai per scontata! Poi al trunk show vedere con quale semplicità e amore disegnava i bozzetti per le sue spose, mi ha lasciato davver senza parole!).

Ma ritorniamo ai racconti di Lazaro, il suo talento è visibile già durante gli studi tanto che vince un concorso nazionale presso il Ray College of Design di Chicago che lo fa arrivare fino a New York dove lavora prima per Galina-Bouquet e poi per  Richard Glasgow’s Riccio collection. A metà degli anni ’90 entra in JLM Couture e il sodalizio continua ormai da 23 anni. Una carriera costellata di successi e di grandi emozioni che però non hanno mai cambiato lo splendido carattere del signor Lazaro che ancora si emoziona e condivide la gioia della scelta dell’abito delle sue clienti, è successo anche qui a Milano dove durante il trunk show alcune ragazze fortunatissime hanno avuto la possibilità di essere seguite direttamente dallo stilista nella scelta dell’abito e alle quali è stato regalato un bozzetto realizzato dell’abito scelto.

Trascorrere questi tre giorni con lui è stato un po’ stancante da una parte, ma davvero una grande fonte d’ispirazione per il mio lavoro. Dopo un emozionante shooting tra il Duomo e la Galleria Vittorio Emanuele (la nostra bellissima modella Ludovica e il nostro fotografo Paolo) e un intera giornata tra sfilate e prove all’interno dell’atelier che ha ospitato il trunk show (Le spose di Milano in piazza Principessa Clotilde a Milano) posso solo dire che l’abbraccio finale con lo stilista e l’infinita stima che ho nei suoi confronti sono davvero sentiti e ha reso queste intense giornate di lavoro davvero fantastiche. Le sue creazioni da favola sono davvero frutto dell’estro di uno stilista eccelso che con la sua grande sensibilità riesce a valorizzare la femminilità delle donne di tutto il mondo.

Se potessi riassumerti in un aforisma saresti sicuramente questo: “If a man speaks or acts with a pure thought, happiness follows him like a shadow that never leaves him”.

Buon viaggio Lazaro e speriamo di vederci presto!

Ray, persone come come te se non ci fossero bisognerebbe inventarle!

***

I‘m really lucky because my recent months have been very exciting: I have realized many projects in a relly short period without having the time to realize how everything is happening is so special! I am very grateful for this months of hardwork and I want to share some of my experiences with you my readers, who knows maybe this happiness is contagious!

Last Friday has arrived for the first time in Italy, Mr. Lazaro Perez international designers for the brand Lazaro Bridals. Mr. Lazaro besides being his first visit to Italy was at the same time to his visit to Europe and I felt honored to welcome him and drive through this w-end in Milan. My opinion on Mr. Lazaro after this italian full immersion? A person with a great feeling and an amazing charisma, a man who particularly impressed me with his great humanity and for his huge heart.

The first meeting was a bit ‘embarrassing: I was at the atelier Le Spose di Milano for the first meeting with Mr. Lazaro Perez and Mr. Ray Lowbridge, European sales manager of JLM Couture, the company that manages the  Lazaro Bridals brand. We were on the first floor where there are the spaces dedicated to Couture dresses and I could not look at Mr Lazaro because I was completely blinded by the sun coming through the window of the room, at my eyes seemed almost a divine apparition! Fortunately Ray Anglo irony brought me back immediately to the real life, I felt a little ‘in one of those situations that only “Mrs Bridget Jones” can understand. I got to know a little bit also of Mr Ray, and I can tell that is a very pragmatic person, a hard worker and very discreet, at least in the beginning when you do not know him well. Then, fortunately, is a bit ‘like me, he is a really communicative person and he usually doesn’t hide what he thinks so surely with someone like him there is no risk of losing time, it is efficient and effective!

After a late afternoon dedicated to the presentation to the press event Italian Wedding Style, in which we are particularly able to appreciate Elizabetta Cardani passion for his work and her country, we were able to spend a nice evening at dinner, and here we had a bit ‘of time to talk about Lazaro’s life and career.

Lazaro was born in Cuba and as a child he moved with his family to the US, his mother taught fashion design and immediately loved this environment. His talent is visible already during his studies so that he won a national competition at the Ray College of Design in Chicago that makes him reach New York where he worked first for Galina-Bouquet and then for Richard Glasgow’s Riccio collection. In the mid-90s he entered JLM Couture and now this partnership continued for 23 years. A career full of successes and excitement but they never changed the nature of Mr. Lazaro who still gets excited and shares the joy of his brides when they choose their wedding gowns. It also has happened here in Milan where during the trunk show somevery lucky girls had the opportunity to be directly followed by the designer and had the opportunity to have a sketch of the chosen gown.

These days had been a bit stressfull on one hand, but really a great source of inspiration for my work. After an exciting shooting between the Duomo and the Galleria Vittorio Emanuele (with our beautiful model Ludovica and our photographer Paolo) and a full day of trunk show and dress rehearsal, I can only say that the final embrace with the designer and the infinite esteem I have for him are really felt and made these intense days of work really fantastic. Its fabulous creations are the result of the designer excellence: with his great sensitivity is able to enhance the femininity of women all over the world.

If I could summerise in an aphorism Mr Lazaro I would surely say this: “If a man speaks or acts with a pure thought, happiness follows him like a shadow that never leaves him.”

Lazaro good trip and we hope to see you soon!

Ray, it was a pleasure to meeting you here in Milan!

lazaro bridal

lazaro in italy

lazaro e ray a milano

lazaro

back stage lazaro bridals

lazaro-duomo-11

lazaro bridal milan

lazaro bridal

lazaro bridal sketches

lazaro bridal working

lazaro bridal

lazaro bridal

lazaro bridals

lazaro bridal

lazaro bridal

lazaro bridal

lazaro brifdal

lazaro bridal

lazaro bridal

lazaro-157

Wedding Breakfast: finalmente in Italia!

chateau montfort milano

Non voglio perdere l’abitudine di condividere con voi gli eventi straordinari che mi stanno accadendo in questo periodo: per questa ragione voglio parlarvi della splendida opportunità che mi ha dato il portale internazionale Zankyou.

Dopo Madrid, Parigi, Barcellona, Lisbona, Città del Messico e Zurigo arriva in italia il Wedding Breakfast, l’esclusivo evento organizzato dal portale internazionale Zankyou in collaborazione con Nataly Olmetti di NOB Eventi.

wedding breakfast zankyou

Ma di che cosa si tratta? Le eccellenze del mondo del Wedding Italiano si incontrano in una cornice che amo molto, il rinomato Hotel Chateau Monfort di Milano, il 28 settembre 2016, una colazione informale nella quale i professionisti del settore avranno modo di incontrarsi, conoscersi e discutere del proprio lavoro faccia a faccia. In un momento dove internet e le relazioni virtuali hanno la meglio, un evento di questo genere è una ventata di aria fresca che puo’ veramente risultare rivoluzionario in questo settore. La collaborazione è il miglior modo per crescere e migliorare, l’incontro di persona è un buon modo per creare relazioni e sinergie uniche! Per questa ragione sono davvero entusiasta di essere stata scelta tra i professionisti degni di nota e di poter partecipare ad un evento cosi innovativo per panorama italiano del wedding.

Onorata di partecipare a questo gruppo di una trentina di eccellenze voglio segnalarvi anche gli altri invitati: i wedding planner Enzo Miccio, Ilaria di le Mille e una nozze, Valeria di La Petite Cocò, Manuela di Agnese sogna Sempre ed Antonella di Matrimonialmente; gli stilisti Antonio Riva, Domo Adami e Simone Marulli. Documenteranno il tutto Morlotti Studio e Nitrato d’Argento, mentre  EcoFattoArt, Elisabetta Cardani e The Flower lab si incaricheranno rispettivamente delle partecipazioni di nozze e degli allestimenti floreali, e il tutto si concluderà in dolcezza con le creazioni di Nana&Nana Cakes. Non potevano mancare le wedding blogger: Francesca di We for Wedding e Chiara di Le Frufrù, la wedding curator Anna di The Wedding Enterprise, la look maker Francesca di Beyoutyme e Nicoletta Bucci e Caterina Verri di Green and Glam saranno con  noi per documentare la mattinata.

Un occasione che ci darà modo di confrontare le nostre idee per la prossima stagione Bridal, degustando una raffinata colazione gentilmente preparata per noi dallo chef Andrea Asoli, premiato con la stella Michelin nel 2015, presso il Lounge Bar Mezzanotte

Ma quali sono le attività che si terranno, eccovene un assaggio?

  • la presentazione dell’Hotel Château Monfort con un sopralluogo degli spazi più romantici, e delle 5 Wedding Destination del gruppo Planetaria
  • una presentazione del progetto di consulenza sul wedding tenuto da Nataly Olmetti di NOB Eventi
  • una chiacchierata con Enrica Ponzellini, direttore di Vogue Sposa, sul mondo della sposa nell’editoria in Italia
  • una breve dimostrazione di make up da parte dell’Academia BSI di Anna del Prete e Diego Dalla Palma;
  • una chiacchierata con il celebre chef Ernst Knam sui suoi prossimi progetti ;
  • la presentazione da parte della wedding planner Giorgia Fantin Borghi del suo nuovo programma TV ‘La Sposa più bella’;
  • una breve presentazione sulle tendenze dei bouquet per la sposa 2017 con Elisabetta Cardani;
  • Cosa vogliono gli sposi? Una tavola rotonda moderata da Lucia, wedding planner di Confetti a Colazione, che vedrà coinvolti i partecipanti in una discussione sulle esigenze wedding in Italia oggi, rispondendo a domande poste direttamente dai futuri sposi

Tra i media partner ufficiali, Vogue Sposa e Donna & Sposa.

INGRESSO SU INVITO: l’evento NON è aperto al pubblico. Potrete seguire gli aggiornamenti sui social in Facebook ed Instagram.com/zankyou_matrimonio grazie agli hashtag:

#weddingbreakfastclub
#weddingbreakfastmilano
#zankyou

PhotoSi: usa le tue foto per le partecipazioni di nozze!

cartoline matrimonio Partecipazioni di nozze fai da te? Abbiamo di recente scoperto che se amate le partecipazioni di nozze fotografiche e volete realizzarle da soli in maniera semplice e comoda potete farlo con un semplice click! Abbiamo fatto un test con PhotoSi che è leader mondiale nella commercializzazione di prodotti fotografici, per vedere se il servizio fosse efficiente e comodo, e ne abbiamo ovviamente valutato i costi. Si inizia andando online per creare i tuoi “inviti matrimonio fai da te” : potrai decidere se scaricare un software (MyComposer) o realizzare tutto online, da qui inizia il tuo percorso di personalizzazione, di ordine e di ritiro presso un fotografo di zona o un punto vendita Coop. Personalizzare è semplicissimo e intuitivo, puoi scegliere tra diversi prodotti a tua scelta e dopo che ho provato a realizzare le partecipazioni posso tranquillamente dirvi che sarebbe possibile usare la stessa modalità per i ringraziamenti di nozze, magari con una foto degli sposi o con una foto degli sposi con l’invitato durante il giorno delle nozze o solo una foto buffa dell’invitato rubata durante la giornata del matrimonio. Un altro grande vantaggio puo’ essere quello di fare l’ordine e pagare poi nel punto vendita il prodotto senza utilizzare la carta di credito, non parliamo poi del prezzo, assolutamente competitivo del servizio che consente di realizzare una partecipazione o un biglietto di ringraziamento a colori su carta opaca millerighe a partire da 0.90 euro e ritirare il prodotto pronto nel giro di 2 o 3 giorni al massimo. Io e il mio fidanzato ci siamo davvero divertiti a realizzare le partecipazioni di nozze con PhotoSi e tra le varie proposte, il bigliettino “Panorama” e la cartolina alla quale puoi dare un effetto un po’ vintage sono i prodotti che piu’ ho apprezzato. Ora tocca a Voi, fate una prova e se decidete di realizzare le vostre partecipazioni online con PhotoSi fatemi sapere come vi siete trovati! A presto e alla prossima novità!

***

DIY wedding invitations? We recently discovered that if you love photography wedding invitations you can realize them in a simple and convenient way, just with a simple click! We did a test with Photosi that is a world leader in the commercialization of photographic products, to see if the service is efficient and easy to use, with a special focus also on the costs. You start by going online to create your own “DIY wedding invitations”: you can decide whether to download a software (MyComposer) or realize everything online, here starts personalization of the products, order and the pick up can be at a local photographer or in one of the Coop store. Customizing is easy and intuitive, you can choose between different items and after I tried to make them I can safely tell you that it would be possible to use some products also for “wedding Thank you” card, perhaps with a photo of the couple or with a picture made the day of the wedding with the guest or just a funny picture of the guest stolen during the wedding day. Another great advantage is that you can make the order on-line and then pay in the store without using the credit card, not to mention the price of the service, very competitive, which allows you to create a stake or a thank you note  from 0.90 euro and withdraw the product ready within 2 or 3 days at most. Me and my boyfriend really enjoyed to make wedding invitations with Photosi and among the various proposals, the product “Panorama” and the “Postcard” which you can give a vintage effect are my favourite! Now it’s up to you, give it a try and if you decide to make your online invitation or thank you card with Photosi let me know if you enjoyed the service! See you soon with the next wedding news!

ringraziamenti matrimonio partecipazioni matrimonio partecipazione matrimonio partecipazioni fai da te     photosi partecipazione invito matrimonio partecipazioni di nozze fai da te_1 partecipazioni di nozze fai da te_2 partecipazioni di nozze cartolina matrimonio

PHOTOSI PROGETTO WEDDING

Wedding Planning: Un assaggio del nostro lavoro!

Buongiorno a tutti,

questo post lo dedico al nostro lavoro, TiamoTisposo negli ultimi anni ha creato dei matrimoni davvero speciali, stiamo raccogliendo il materiale per darvi un assaggio del nostro lavoro e delle mille idee che abbiamo realizzato e possiamo realizzare in esclusiva per Voi. La nostra consulenza, infatti, è assolutamente personalizzata, creiamo appositamente tutta la grafica e il mood del matrimonio perchè l’evento vi rappresenti in tutto e per tutto.

This post is dedicated to our work, TiamoTisposo in recent years has created a very special wedding, we are collecting the material to give you a taste of our work and thousands of ideas we have achieved.  Our consultancy and all the graphics is completely custom designed: the event will represent you in every way!

Il matrimonio di Barbara & Roberto (Chic)

Il matrimonio di Debora & Gigi (Unconventional)

Ringraziamo per le riprese e il video lo staff di Simone Forti di D-Video!

Buona domenica a tutti

come sarebbe il matrimonio dei sogni di una WEDDING PLANNER?

Se dovessi fare una lista delle domande piu’ frequenti che le spose mi fanno appena entriamo un po’ in confidenza (e ci vuole veramente poco tempo), sicuramente, la prima della lista, sarebbe questa!
Non parlo molto spesso di me, ma qui volevo dare una risposta sincera a tutti coloro che mi seguono e che in passato me lo hanno chiesto senza mai ricevere una vera e propria risposta!

Il mio matrimonio sarebbe sicuramente molto semplice ma curato (non mi voglio perdere il gusto della cura del dettaglio), la location sarà sicuramente una spiaggia e nonostante il mio amore per le scarpe con il tacco altissimo, sarà a piedi nudi. Mi piace l’idea di sentire la sabbia sotto i piedi, di essere in un luogo lontano dalla routine metropolitana e di poter avere la mente assolutamente libera dalle preoccupazioni del lavoro e della vita quotidiana.

Sarebbe strategico il periodo, magari a Capodanno quando gli amici piu’ cari possono prendere le ferie e godersi nel pieno della tranquillità una meritata vacanza con party!

Una cerimonia al tramonto con un party notturno attorno ad un falò..musica dal vivo e balli fino al mattino.

Intervista per Zankyou: Tendenze Nozze 2011- abiti da sposa e location

Qui di seguito vi riporto l’intervista che ho rilasciato a Simona Spinola (si occupa del mercato italiano per Zankyou,  nome di riferimento nel mondo delle liste nozze online in tutta Europa) sulle tendenze Nozze 2011.

La wedding planner Sabrina Gambato ci svela le novità per le nozze 2011

La wedding planner Sabrina Gambato ci svela le novità per le nozze 2011

Prosegue il viaggio di Zankyou alla scoperta delle nuove tendenze provenienti dal mondo delle nozze per essere sempre alla moda, ma con gusto!
Abbiamo chiesto il parere dell’esperta a riguardo: vi presentiamo la wedding planner Sabrina Gambato di Ti amo Ti sposo Weddings, che nel suo portale  offre consigli pratici su location, preparativi e ricevimento. Lasciamo quindi la parola a Sabrina e vi invitiamo a seguire i suoi utilissimi consigli nel suo blog: https://tiamotisposo.wordpress.com/

‘Se nel 2009/2010 la tendenza del settore sposa era l’ispirazione Vintage, anni Cinquanta con alcuni richiami anni Trenta, dai classici abiti color avorio, spumosi ed opulenti, il 2011 sarà caratterizzato principalmente da un mood “total white”. Sebbene ci sia un ritorno alla freschezza con l’introduzione di toni pastello per abiti e cerimonia, con la prevalenza di toni che vanno dall’azzurro polvere al rosa cipria, sino al verde nilo, le collezioni di abiti da sposa 2011 prevedono il trionfo del bianco.

Il trionfo del bianco - Spose di Giò 2011

Il trionfo del bianco – Spose di Giò 2011

La sposa è piu’ naturale, piu’ romantica e molto piu’ raffinata. Dimentichiamoci gli eccessi e l’opulenza artificiale.
I piu’ tradizionalisti si ispirano al retrò anni Sessanta, un mood Chic semplificato, ma innovativo. Si cerca di stupire con i dettagli, piccoli inserti di cristallo, nodi creativi e tagli geometrici, saranno parte delle nuove tendenze invernali, estremamente sofisticate se abbinate a scenografie notturne magicamente illuminate da candele.’

E per quanto riguarda la location?
‘Sempre piu’ di moda sarà il matrimonio invernale, magari a St. Moritz o a Madonna di Campiglio- prosegue Sabrina- Quale scenografia piu’ romantica delle neve? Giochi di colori, cristalli e tante idee che possono prendere spunto dal Natale.

Si lo voglio... sulla neve! Foto: sposamania.it

Si lo voglio… sulla neve! Foto: sposamania.it

Le coppie rivalutano anche l’Autunno, con le sue atmosfere dorate e calde, settembre ed ottobre inizieranno ad essere gettonati, sposi ed ospiti avranno ancora la pelle dorata e i ricordi dell’estate appena terminata, il tempo è mite e per la gioia degli invitati, saremo sicuri di evitare le temperature tropicali!’ Non possiamo che essere d’accordo con Sabrina, soprattutto dopo aver visto le proposte per la decorazione di una cerimonia autunnale, davvero deliziose!

‘Oltre oceano, le tendenze piu’ marcate arrivano dagli USA, si cerca di essere piu’ originali utilizzando spazi insoliti e location fuori dall’ordinario, Musei, Acquari, Gioiellerie d’epoca, tutto cio’ che vi piace, unito ad un’atmosfera accogliente e capiente,  potrebbe ospitare il vostro Matrimonio.’
‘Non smetteremo mai di sognare, troveremo solo nuovi spunti e nuovi modi perché il sogno si trasformi presto in realtà, nel vostro giorno più bello!’