Cosa scrivere nelle partecipazioni

Visto che tante amiche mi segnalano che le informazioni sul tema non sono mai troppo chiare ed esaustive, ho deciso di rispondere ad alcune delle domande che mi avete segnalato tramite questo articolo. Dopo averlo letto poi fatemi anche sapere se queste notizie vi sono state utili.

A seconda dello scopo che hanno, le partecipazioni si dividono in 3 macroclassi:

  • ANNUNCIO DI MATRIMONIO
  • ANNUNCIO DI MATRIMONIO CON INVITO AL RICEVIMENTO
  • ANNUNCIO DI MATRIMONIO A NOZZE AVVENUTE

ANNUNCIO DI MATRIMONIO nasce come convocazione alla cerimonia: solitamente viene fatto pervenire a parenti lontani, colleghi di lavoro, vicini di casa, amici che si frequentano poco ed ex compagni di studio

ANNUNCIO DI MATRIMONIO CON INVITO AL RICEVIMENTO si tende a distinguere la convocazione alla cerimonia (annuncio) con l’invito al ricevimento quando non tutti gli invitati in chiesa parteciperanno anche alla festa di nozze.

ANNUNCIO DI MATRIMONIO A NOZZE AVVENUTE
si opta per questa soluzione a nozze avvenute quando si opta per una cerimonia molto intima, ma si vuole comunicare il lieto evento.

Qui di seguito vi segnaliamo alcuni esempi tra i quali potrete scegliere la forma piu’ consona allo stile delle vostre nozze. Vi ricordo che se optate per uno stile questo va sicuramente ripreso nelle partecipazioni, sia in termini di tema che di formalità/informalità per essere sempre il piu’ coerenti possibili con le vostre scelte e non generare confusione nell’ospite.

COSA SCRIVERE: ESEMPI

  • STILE CLASSICO E FORMALE

Partecipazione classica per un matrimonio civile/religioso con annuncio degli sposi
A sinistra nome e cognome dello sposo, a destra nome e cognome della sposa; di seguito la data e la sede del matrimonio.

Nome Sposo Nome Sposa
Annunciano il loro matrimonio
Luogo, data
Chiesa (Comune)
ore
Indirizzo dove risiederanno gli sposi
Indirizzo web del sito del matrimonio
Indirizzo dello sposo Indirizzo della sposa
Esempio di partecipazione di matrimonio annunciata dagli sposi

*potete sostituire questa dicitura con:

-Con grande gioia vi annunciamo il nostro matrimonio
– Annunciano le proprie nozze
– Annunciano il proprio matrimonio
– Si uniranno in matrimonio
– Ci sposiamo!
– Finalmente ci sposiamo!
Frasi più easy e briose sono:
– Volete sapere la novità? Ci sposiamo il…
– Abbiamo deciso: è ora di sposarci! Volete sapere dove?
– Ci sposiamo, venite anche voi?
– Prendete nota, ci sposiamo il… e non potete assolutamente mancare!

Se avete già un bimbo/a potete optare per la formula:

Nome e Cognome del Bambino/a

è lieto di annunciare il matrimonio di papa’ e mamma

Nome Sposo Nome Sposa
Luogo, data
Chiesa (Comune)
ore
Indirizzo sposi
cellulare sposo cellulare sposa
Esempio di partecipazione di matrimonio annunciata dal figlio/i

Partecipazione tradizionale per un matrimonio religioso (in disuso)
I genitori annunciano il matrimonio dei rispettivi figli; le signore fanno seguire al cognome da coniugate quello da nubili.

Nome e cognome padre e madre sposa
annunciano il matrimonio
della figlia
Nome Sposa conNome Sposo
Nome e cognome padre e madre sposo
annunciano il matrimonio
del figlio
Nome Sposo conNome Sposa
Luogo, data
Chiesa (Comune)
ore
Indirizzo sposi
Indirizzo genitori sposo Indirizzo genitori sposa
Esempio di partecipazione di matrimonio annunciata dai genitori

Gli sposi non possono essere annunciati dai propri genitori solo in questi casi: se sono al secondo matrimonio, quando hanno una certa età, quando hanno i genitori divorziati che non si frequentano più, quando non vogliono rendere nota la propria situazione familiare.

Partecipazione con uno dei genitori vedovo
Il coniuge rimasto/a vedovo/a partecipa il matrimonio del figlio/a; formula classica per i genitori della findanzata/o.

Partecipazione con madre vedova risposata
Annuncia il matrimonio con il secondo marito, affiancando il cognome da nubile a quello del secondo marito; la figlia avrà il cognome paterno.

Partecipazione con genitori divorziati amichevolmente
Entrambi annunciano il matrimonio, la madre solo con il cognome da nubile.
Se i rapporti tra i genitori sono difficili, annuncerà il matrimonio solo il genitore al quale è stato affidato legalmente il figlio.

CASI PARTICOLARI

Partecipazione con uno dei due sposi senza genitori
Se la sposa è senza genitori, saranno il fratello o gli zii ad annunciare (lo stesso vale per lo sposo, con la diffrenza che per lui annuncerà la sorella o la zia); nell’annuncio con gli zii, la sposa o lo sposo avrà il cognome paterno.

Partecipazione per matrimonio celebrato da alto prelato
Genitori della sposa a sinistra, genitori dello sposo a destra, data e luogo della cerimonia e: “La benedizione nuziale verrà impartita a (città) da S.E.R. Monsignor (nome e cognome dell’officiante), (titolo) di (città).

Partecipazione a matrimonio avvenuto
Marito e moglie annunciano il loro matrimonio, indicando quando e dove è avvenuta la cerimonia.

 

IMPORTANTE

Se avete un amico o un parente che si propone come persona di riferimento, potete inserire il suo numero di telefono sul biglietto e designarlo referente per coloro che non riuscissero a raggiungere la chiesa o il ristorante.

Se fosse richiesto un abbigliamento specifico, è bene che gli sposi lo comunichino sulle partecipazioni.

Ricordate che nella stesura dell’invito vanno omessi titoli e onorificenze. Le uniche consentite sono quelle di grado militare.

ESEMPIO DI INVITO

Dopo la cerimonia

Nome Sposo e Nome Sposa
saranno lieti di salutare
parenti e amici presso*

Luogo Ricevimento

                                                                                  R.S.V.P
*potete anche sostituire la frase in grassetto con queste frasi:
– dopo la cerimonia riceveranno parenti e amici presso
– intratterranno parenti ed amici
– saranno lieti di intrattenere parenti ed amici
– saranno lieti di ricevere ………………… (nomi degli invitati)
– gli sposi vi invitano a festeggiare,brindare e ballare fino alle prime luci dell’alba
partecipazione matrimonio,partecipazione di nozze, testi partecipazionepartecipazione matrimonio,partecipazione di nozze, testi partecipazione

Pictures by BOTTEGA53

Può interessarti anche l’articolo Cosa Scrivere sulle Buste delle Partecipazioni.
Annunci

Etro: Donna Pret à Porter, Primavera Estate 2015

Etro primavera estate 2015 7 Etro primavera estate 2015 8

La donna di Etro per la primavera estate 2015 somiglia a un miraggio nel deserto: romantica, carismatica, molto spontanea, uno spirito libero che si fa strada nelle giornate della Fashion Week milanese.

I tessuti scelti per questa collezione sembrano dei manoscritti dove poter leggere la vita e la storia delle donne che li indossano, sono stati trattati per avere un aspetto vissuto, opaco, un pò trasandato, ma è evidente che le tecniche usate per il trattamento dei materiali, le linee, i tagli e i ricami sono davvero curati e preziosi. La maglieria si trasforma in un capolavoro, opere d’arte su seta stampata a mano o patchwork di lino, lurex e filati in colorazioni degrade.

Il paisley, la classica firma storica di Etro, è stata lavorata in maniera circolare e prende le forme di simboli primitivi, quasi rupestri che somigliano molto ai dreamcatchers dei Nativi Americani.

Le silhouette sono femminili e hanno un sapore bohemiano, riconosciamo lunghi abiti di seta stampati a mano, kaftani, giacche kimono abbinate a canottierine e a pantaloni stampati. Abiti dai tagli asimmetrici  sono indossati con gilet di perline e le culotte sono abbinate a maglioncini preziosamente lavorati. La donna etro non rinuncia agli accessori e indossa amuleti, cinture in pelle e camoscio con lavorazioni con piume e perline, stivali con lacci e frange.

Ci ha colpito molto anche la scelta musicale che ha accompagnato tutta la sfilata, un tributo a Jim Morrison dei Doors e allo stile inconfondibile che ha caratterizzato il periodo in cui è vissuto.

***

The Etro woman rises this season from the sand and heat of the desert like a mirage. Strong, romantic, free spirited and with a spontaneous energy she walks on the Milan Fashion Week catwalk.

The fabrics have been specially treated to remove the gloss of new, they seemed used as they are telling the story and the journey of the woman who has lived in.Intricate micro-beading creates colorful patterned trims on jackets and dresses. Denim is remade with laser cut tribal slashings and knitwear is transformed into masterpiece canvases of hand-knit printed silk slices or patchworks of knitted lurex, linen, and tie-dye degrade haberdashery.

Etro’s signature paisley is spun into a circular format , it looks like a tattoo: primitive motifs, almost like cave paintings that looks like Native American dreamcatchers.

Silhouettes are feminine and tinged with a bohemian flavor: Kaftans, long printed silk robes or kimono jackets are worn with printed tank tops and pants, cropped printed culottes are paired with luxuriously knitted sweaters.

Etro’s woman loves accessories and is draped in amulets, good luck charms, earrings dangle from one ear, suede or leather belts, sandals and fringe boots.

It was so amazing to ear during the fashion show the melodies of Jim Morrison of the legendary band The Doors. A tribute to the period that probably has inspired the collection.

etro p/e 2015

etro p/e 2015 1

etro p/e 2015 2

etro p/e 2015 3

etro p/e 2015 4

etro p/e 2015 5

etro p/e 2015 6

Photographer: Andrea Pinacci Photography

 Closing Part of Etro Woman P/E 2015 Milan Fashion Show

Grand Hotel et de Milan: The Wedding Party

 Immagine

Martedi 25 febbraio ha avuto luogo nella splendida cornice di uno degli Hotel piu’ belli e rinomati di Milano, il Grand Hotel et de Milan, un Wedding Party dedicato agli anni ’20. Lo stile Gatsby proposto per la prima volta nel settore del Wedding dall’Unconventional Wedding District di giugno 2013, continua a riproporsi ancora con grande successo.

The 25 of February took place in the beautiful and renowned Grand Hotel et de Milan, a Wedding Party dedicated to the ’20s. The Gatsby style proposed for the first time in the field of Wedding from the Unconventional Wedding District of June 2013, continues to have great success.

Agent Provocateur_tiamotisposo

Agent Provocateur_ ti amo ti sposo

Immagine

Grand hotel et de milan_mise en place

L’Evento ha avuto partner d’eccezione come Elle Spose per la parte Media, Carlo Carletti per la fotografia (i suoi scatti sono memorabili, non a caso ha vinto per due volte in tre anni il premio della Wedding Photojournalist Association), Aldo Coppola per il trucco e il parrucco, la storica Gioielleria Pennisi, Jo Malone per le profumazioni sposa, OvunqueMusica per l’intrattenimento a tema, White Emotion per il wedding planning e Agent Provocateur per l’intimo.

Exceptional partners join the event like Elle Brides for the Media, Carlo Carletti for photography (his shots are memorable, not surprisingly won twice in three years, the prize of the Wedding Photojournalist Association), Aldo Coppola Hair & Make-up , the historic Jewellery Pennisi, Jo Malone fragrances for the bride, OvunqueMusica for themed entertainment, White Emotion for the wedding planning and Agent Provocateur for underwear.

Jo Malone wedding event_tiamotisposo

Districandoci tra piume e champagne siamo riusciti a scappare con la sposa e lo sposo della serata nella suite n. 105, dove ha vissuto il famoso compositore italiano Giuseppe Verdi, e abbiamo fatto in esclusiva per voi alcuni scatti. La sposa vestiva un abito Alessandra Rinaudo Montenapoleone e lo sposo uno splendido abito Pal Zileri.

Mouving between feathers and champagne we were able to get away with the “bride and groom” of the event and reach the 105 suite, where the famous Italian composer Giuseppe Verdi lived and composed for a while, and we made some pic exclusively for you. The bride wore an Alessandra Rinaudo Montenapoleone dress and groom a beautiful Pal Zileri suit.

Wedding Event1_tiamotisposo Wedding event_tiamotisposo Wedding Event2_ tiamotisposo

Alessandra Rinaudo_tiamotisposo

Alessandra Rinaudo_Pal Ziler_ti amo ti sposo

alessandra rinaudo & pal zileri_ tiamotisposo

Ti amo Ti sposo Shooting

Wedding Planning: Un assaggio del nostro lavoro!

Buongiorno a tutti,

questo post lo dedico al nostro lavoro, TiamoTisposo negli ultimi anni ha creato dei matrimoni davvero speciali, stiamo raccogliendo il materiale per darvi un assaggio del nostro lavoro e delle mille idee che abbiamo realizzato e possiamo realizzare in esclusiva per Voi. La nostra consulenza, infatti, è assolutamente personalizzata, creiamo appositamente tutta la grafica e il mood del matrimonio perchè l’evento vi rappresenti in tutto e per tutto.

This post is dedicated to our work, TiamoTisposo in recent years has created a very special wedding, we are collecting the material to give you a taste of our work and thousands of ideas we have achieved.  Our consultancy and all the graphics is completely custom designed: the event will represent you in every way!

Il matrimonio di Barbara & Roberto (Chic)

Il matrimonio di Debora & Gigi (Unconventional)

Ringraziamo per le riprese e il video lo staff di Simone Forti di D-Video!

Buona domenica a tutti

Love Dinner: C’era una volta una piada

Buona domenica a tutti,

torno a scrivere con tanto entusiasmo e tante novità, questo sarà il primo articolo dedicato al food e alle cenette romantiche poco convenzionali. Ogni articolo parlerà di un posticino un po’ speciale che abbiamo scoperto per una cenetta con la persona del ♡. Ovviamente tutte le situazioni saranno state testate personalmente da me o dai miei collaboratori in modo da darvi delle informazioni il piu’ possibile precise e dettagliate.

Iniziamo subito con un posticino che ci è piaciuto davvero tantissimo. Un atmosfera accogliente da cucina della nonna (ai fornelli ci sarebbe potuta essere la “Signora Milu” dei cartoni animati di un tempo), ambiente curatissimo anche nei dettagli (c’è persino il trittico delle paperelle in ceramica da mensola), un po’ provenzale, una colonna sonora assolutamente perfetta che riporta alla mente pensieri allegri e piacevoli.

Ai fornelli abbiamo trovato David e Simone due ragazzi davvero efficienti e cordiali che ci hanno da subito accolto con il sorriso. La cucina che viene proposta è molto semplice, la specialità sono le piadine, ci siamo seduti al bancone e abbiamo visto i ragazzi preparare i nostri piatti. Ernesto ha richiesto un Piatto Reale composto da una splendida burrata, pomodorini e 3 tipologie di affettati misti. Io ho optato per la specialità della casa LA PIADINA, ho assaggiato una ZAR IGOR (speck, scamorza, zucchine e maionese) e una SERENELLA (salmone, brie, maionese). Vi assicuro che le porzioni oltre ad essere veramente gustose, sono davvero abbondanti, i ragazzi non lesinano e noi siamo davvero soddisfatti!

Prodotti tipici della cucina italiana, tanti formaggi e tanti salumi , abbiamo assistito alla preparazione, la cucina è a vista per cui tutto accade davanti ai vostri occhi.
Per non parlare dei prezzi, assolutamente abbordabili, con 16,00 euro abbiamo fatto una cenetta con i fiocchi e mi hanno fornito una “doggy bag” per la metà del piatto reale che non siamo riusciti a terminare!

Una serata carinissima, molto romantica nonostante non ci fosse la luce soffusa e il lume di candela, ma davvero riuscita!

Ecco l’indirizzo:

Viale Coni Zugna, 37 (MM S.Agostino) 20142 Milano
orario di apertura:
dal lunedì al venerdì
10:00-15:00 / 19:30-23:00
Sabato 10 – 23:00 (orario Continuato)
Domenica 19:00-23:00

Buona domenica a tutti ♡.